Erys

Moderatori: Nonno-vor, mastermax, AnnaxD, Saphira23, Arya18, SkulblakaNuanen, Wyarda, blitz, Daenerys, oromiscanneto

Questa ff vi sembra noiosa?

No
0
Nessun voto
No
0
Nessun voto
No
0
Nessun voto
 
Voti totali : 0

RE: Erys

da Nasuada97 » 1 novembre 2012, 19:23

Roby, scusami davvero per aver perso il capitolo precedente :cry: ma non ho perso solo quello, ho perso completamente di vista tutte le ff e le sto recuperando solo ora... Scusami davvero :cry: [smilie=sorry.gif]
Comunque, passiamo ai capitoli! Per quanto riguarda il primo prevedo un enorme calo della stima che Murtagh ha in questo momento per Castigo :sospettoso: ... Quando scoprirà la fregatura colossale che stanno per rifilar loro ne vedremo delle belle! Ma intanto facciano godere questi momenti di gloria al drago! [smilie=king2.gif] nella tua ff ricorrono spesso i consigli dei draghi, anche nell'ultimo capitolo, ad esempio, Saphira che consiglia Eragon... Oltre a Erys, naturalmente ;), sanno sempre cosa fare (se poi prendono una fregatura non conta, intanto sanno cosa fare :sleep: )
Passando al secondo :laugh: ... Finalmente si scopre un pochetto di più sui poteri di Erys, ma è tanto poco! Io voglio saperne di più :cry: Orrin come al solito mette i bastoni tra le ruote... Tra tante persone prorpio lui doveva parlare lì in mezzo?! Spero che questo personaggio si redima nel corso della storia perché in fondo non è malaccio... Ma a te deve stare davvero antipatico roby :sospettoso: [smilie=spiteful.gif] ora però sono curiosa di vedere che fa Erys per dimostrare i suoi poteri... Secondo me per provare un'emozione forte che gli serva per evocare una magia deve ripensare a qualche evento, altrimenti non può provarlo così su due piedi :blink: *coscienza: ma brava, brava! La scoperta dell'acqua calda! Ma che osservazione intelligente signorina! Ci sarebbe arrivato anche un cadavere di scarafaggio!* mmm... E se le sue mire fossero durette verso Orrin? Altro che bruciacchiata da parte di Saphira, lì è l'annientamento totale [smilie=triniti.gif] :arms2: [smilie=wizard.gif] e :bye: :bye: re del Surda!
I tuoi capitoli non hanno errori e sono così scorrevoli che non mi stancherò mai di ripetertelo, leggerti è un piacere! Vai roby posta presto, e scusami ancora per il ritardo!
Immagine
Se volete una firma bella come la mia chiede a Vanir_ ;)
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1133
Iscritto il: 19 agosto 2011, 23:00
Località: Ilirea
Sesso: Femmina

Re: RE: Erys

da robyrosa96 » 2 novembre 2012, 18:03

Nasuada97 ha scritto:Roby, scusami davvero per aver perso il capitolo precedente :cry: ma non ho perso solo quello, ho perso completamente di vista tutte le ff e le sto recuperando solo ora... Scusami davvero :cry: [smilie=sorry.gif]
Comunque, passiamo ai capitoli! Per quanto riguarda il primo prevedo un enorme calo della stima che Murtagh ha in questo momento per Castigo :sospettoso: ... Quando scoprirà la fregatura colossale che stanno per rifilar loro ne vedremo delle belle! Ma intanto facciano godere questi momenti di gloria al drago! [smilie=king2.gif] nella tua ff ricorrono spesso i consigli dei draghi, anche nell'ultimo capitolo, ad esempio, Saphira che consiglia Eragon... Oltre a Erys, naturalmente ;), sanno sempre cosa fare (se poi prendono una fregatura non conta, intanto sanno cosa fare :sleep: )
Passando al secondo :laugh: ... Finalmente si scopre un pochetto di più sui poteri di Erys, ma è tanto poco! Io voglio saperne di più :cry: Orrin come al solito mette i bastoni tra le ruote... Tra tante persone prorpio lui doveva parlare lì in mezzo?! Spero che questo personaggio si redima nel corso della storia perché in fondo non è malaccio... Ma a te deve stare davvero antipatico roby :sospettoso: [smilie=spiteful.gif] ora però sono curiosa di vedere che fa Erys per dimostrare i suoi poteri... Secondo me per provare un'emozione forte che gli serva per evocare una magia deve ripensare a qualche evento, altrimenti non può provarlo così su due piedi :blink: *coscienza: ma brava, brava! La scoperta dell'acqua calda! Ma che osservazione intelligente signorina! Ci sarebbe arrivato anche un cadavere di scarafaggio!* mmm... E se le sue mire fossero durette verso Orrin? Altro che bruciacchiata da parte di Saphira, lì è l'annientamento totale [smilie=triniti.gif] :arms2: [smilie=wizard.gif] e :bye: :bye: re del Surda!
I tuoi capitoli non hanno errori e sono così scorrevoli che non mi stancherò mai di ripetertelo, leggerti è un piacere! Vai roby posta presto, e scusami ancora per il ritardo!


Ciaooo! :D
Stai tranquilla che non fa niente se hai perso un capitolo, l'importante `che sei tornata! *me balla la macarena*
In effetti hai ragione sul conto di Orinn, non mi piace molto ma la mia antipatia nei suoi confronti `nata leggendo il quarto libro, in cui possiamo dire che il suo personaggio affonda peggio del Titanic! :P
Per i poteri di Erys ci sei andata abbastanza vicina, ma non del tutto. Dicimo che ci saranno forti emozioni, ma non nel senso che intendi tu! :laugh:
DEvo avvertirti che ormai siamo nel bel mezzo della storia dove finalmente riuscirò a scrivere quei capitoli che mi preparo da una vita! :O
Immagine
Avatar utente
Argetlam
Argetlam
 
Messaggi: 232
Iscritto il: 27 marzo 2011, 0:00
Località: Alalea
Sesso: Femmina

RE: Erys

da Eragon36 » 2 novembre 2012, 18:23

Scusami scusami :( *me arriva con un anno di ritardo* capitolo perfetto, nulla da dire, scrivi sempre meglio u.u anche tu odi Orrin? :sospettoso: comunque, postaaaaaaaaaa voglio sapere che fa Erys
*coscienza* sì, e tu quando ti metti a scrivere?
*io* quando mi pare!
Avatar utente
Cavaliere Spadaccino
Cavaliere Spadaccino
 
Messaggi: 599
Iscritto il: 22 dicembre 2011, 0:00
Località: Nelle terre inesplorate a Est di Alagaesia
Sesso: Maschio

RE: Erys

da robyrosa96 » 11 febbraio 2013, 13:42

Ehm, ciao... :arrossito: :arrossito:
Mi dispiace tantissimo di essere stata assente per così tanto tempo! :cry: :cry: :cry:
Se volete perdonarmi e continuare a leggere le schifezze che scrivo vi sarei molto grata... :cry:
Per farmi perdonare ho cercato di scrivere due capitoli lunghi, quindi...
ecco qua, e spero ve li godiate! :arrossito: :arrossito:

CAPITOLO XXVI
Calmati adesso. si disse mentre il cuore le batteva all’impazzata nel petto Fin qui è andato tutto bene. Manca solo quest’ultima prova, dopodiché potrai mettere una pietra sopra a tutta questa faccenda. Per quanto continuasse a ripetersi di stare calma aveva le mani che le tremavano e la bocca secca come un deserto. Con un sospiro prese dalla tasca una scatolina nera decorata con delle strane rune e la posò ai suoi piedi. Era tornata nella sua tenda apposta per prenderla, avendo intuito che le avrebbero chiesto una prova. Era rischioso, non controllava del tutto i suoi poteri, ma stranamente sentiva che in quel momento sarebbe andato tutto per il meglio.
Con uno sguardo indecifrabile prese nota della posizione di ognuno nella stanza e fece cenno a Eragon e Arya di avvicinarsi.
- Dentro a questa scatola c’è una grande quantità di potere che liberai in un momento di disperazione. Non riuscendo a eliminarla la rinchiusi qui ma se liberata del tutto non la potrò più rinchiudere. Ne farò uscire una parte, anche se non vi dirò quanto grande e voglio che voi due creiate lo scudo più potente che conoscete per contenere il potere. Nessuno deve più farsi del male a causa di questo.- I due si guardarono e all’unisono annuirono, poi si misero ai due opposti della stanza e pronunciarono l’incantesimo.
Una volta sicura che fosse attivo Erys fece un movimento con la mano e il coperchio dell’oggetto si scostò leggermente. Fu come scatenare una tromba d’aria. Un vento improvviso le sferzò il volto e le pareti dello scudo furono colpite da una forza potentissima.
Colti di sorpresa i due maghi fecero un passo indietro, ma immediatamente intensificarono gli sforzi e rinforzarono la barriera. Quando vide che iniziavano a stancarsi Erys alzò le braccia e con un passo deciso entrò nel mezzo del vortice d’aria. Raccogliendo tutte le sue forze spinse le braccia avanti contro il vento.
- Torna da dove sei venuto, ubbidisci al comando della tua creatrice. Ritorna!- quasi urlò nell’antica lingua e con un suono simile ad un colpo di frusta il vento tornò nella scatolina e il coperchio si chiuse.
Stanca a causa della quantità di energia spesa si sedette per terra a alzò lo sguardo ai suoi amici.
I due elfi avevano ancora le braccia alzate e si guardavano sconcertati, Nasuada aveva la bocca talmente aperta che la ragazza ebbe paura che le si fosse bloccata la mascella, Orinn la guardava quasi spaventato e Orik aveva gli occhi fuori dalle orbite.
- Allora? Non avete niente da dire?- chiese lei timorosa. Il re dei nani la guardò un attimo, poi scoppiò a ridere la tirò su da terra.
-Per il martello di Rotghar! Ricordami di non farti mai arrabbiare ragazza!- disse ancora sghignazzando.
Erys restò a bocca aperta, ma con un enorme sorriso abbracciò di slancio Orik, che quasi cadde a terra.
- Direi che per oggi ci hai dato abbastanza dimostrazione Erys, che ne dici se la finiamo qui?- disse Nasuada e le fece l’occhiolino.
Tutti i presenti annuirono in contemporanea e le sorrisero. Per la prima volta da molto tempo Erys si sentì accettata per quello che era, e finalmente fu felice.
Velocemente si congedò e corse fuori dalla tenda. Il dolore al torace a alla caviglia se n’erano andati e si sentiva leggera come una foglia. Raggiunse una piccola sporgenza di roccia poco distante dall’accampamento e con un sorriso aspettò. Dopo pochi minuti suo fratello spuntò nella luce del crepuscolo, seguito con sorpresa di Erys da Eragon e Arya. Senza dire una parola l’elfa si sedette dietro di lei e l’abbracciò, conquistandosi uno sguardo indispettito da parte di Raphael. La ragazza sbuffò divertita –Raphael se continui a tenere la fronte aggrottata ti verranno le rughe!-.
Suo fratello fece uno strano verso e con un sospiro distese la fronte.
-Molto meglio- approvò lei.
Eragon la guardò sorridendo, poi si fece serio.- Con tutte queste novità ci siamo dimenticati di Murtagh e Castigo-
Erys lo guardò seria –Non me ne sono dimenticata nemmeno per un istante, ma ora come ora non possiamo fare niente se non aspettare-
-Ma aspettare cosa? Il piano non ha funzionato, non ti ha rapita!-
-Aspettate, cosa?! Di cosa diamine state parlando?- si intromise Raphael.
Erys guardò storta Eragon –Ecco, adesso siamo fregati, Grazie mille Eragon- e volgendosi verso il fratello disse con voce candida –Il piano consiste nel fatto che Murtagh mi rapirà e mi porterà nel castello di suo padre, dove io cercherò l’uovo di drago.-
-Non se ne parla nemmeno! Non ti permetterò di metterti in pericolo andando nella tana del lupo!-
Ci volle parecchio tempo e molte minacce da parte di Erys per convincere Raphael ad accettare il piano, ma alla fine acconsentì borbottando tutta la sua contrarietà.
- Comunque come ha detto Eragon il piano è fallito, non ti ha rapita.-
La ragazza alzò lo sguardo alle stelle del cielo e con un filo di voce sussurrò – Non ancora. Presto, molto presto arriverà. Me lo sento.-

CAPITOLO VII
Il giorno dopo tutto il campo era in fermento per spostarsi verso Dras Leona e per le tende c’era un continuo viavai. Eragon era appoggiato alla pancia di Saphira e si godeva il sole, quando sentì una presenza accanto a se.
-Sempre a poltrire cavaliere?- sorrise Arya sedendosi al suo fianco.
-Io non poltrisco, riposo i muscoli per essere pronto a combattere-
-Avrei dovuto immaginare che avresti risposto così- sospirò l’elfa. Da quella sera al lago tra i due vi era una costante tensione, ma entrambi avevano deciso in silenzioso accordo di fare finta di niente. Arya sapeva di far soffrire Eragon con il suo comportamento, ma non riusciva proprio a capire cosa fare.
- Dov’è Erys?- chiese per spezzare il silenzio –Normalmente è sempre vicino a Saphira-.
È andata a farsi un bagno, non volendo continuare a puzzare dopo la battaglia. Devo dire cha ha avuto una buona idea, voi bipedi sapete puzzare terribilmente. A questo proposito Eragon, anche a te non farebbe certo male un bagno!
Il cavaliere le lanciò un’occhiataccia, che non sortì alcun effetto e cercò di cambiare discorso – E Raphael invece? Non doveva fare lezione con te oggi?-
-Mi ha chiesto la giornata libera, ha detto di avere delle cose importanti da fare-
Eragon la guardò perplesso e un brutto presentimento fece capolino nella sua mente. – Non promette niente di buono temo-.
In quel momento sentirono uno strillo acuto proveniente dal bosco e si alzarono in piedi di scatto riconoscendo la voce di Erys. Prima che potessero anche solo fare un passo dalla boscaglia spuntò Raphael che correva come un forsennato tenendo qualcosa tra le braccia.
- Maledetto!- sentirono la voce della ragazza ma non la vedevano –Ridammeli subito razza di ladro! Se ti prendo…-
Raphael si fermò vicino a loro e quando videro che cosa aveva in mano restarono allibiti.
-Le hai rubato i vestiti?- chiese scioccato Eragon vedendo il mucchio di indumenti –Ma come hai fatto?-
-Ho aspettato che si immergesse nel laghetto e velocemente li ho presi dal ramo dove li aveva lasciati. Poi ho iniziato a correre più veloce che potevo verso l’uscita del bosco. Grazie agli spiriti ho fatto appena in tempo e non mi ha preso!- esclamò con un sorriso.
- Sei stato assolutamente fantastico!- disse il cavaliere ammirato.
-Fantastico?- chiese Arya con una voce inquietante e immediatamente lui si corresse – Volevo dire assolutamente…orribile! Come hai potuto fare una cosa del genere a tua sorella?-.
- Esatto, è stato orribile! Per non parlare del fatto che appena ti troverà ti ucciderà!- disse Arya.
- Questo se mi prende e non succederà!- disse Raphael guardando leggermente preoccupato in direzione degli alberi, da cui proveniva in inquietante silenzio.
-Ma davvero fratellino? Ne sei così sicuro?- La voce di Erys aveva una sfumatura pericolosa. Il ragazzo iniziò ad arretrare –Certo! Senza vestiti non puoi uscire!-.
-Inizia a correre fratello!- urlò Erys e sbucò improvvisamente dalla boscaglia indossando una leggera vestaglia nera.
A quella vista Raphael impallidì e iniziò a correre come un matto cercando di seminare la sorella che guadagnava inesorabilmente terreno. Tutto l’accampamento si girò a guardarli, chi sconvolto e chi fischiando dietro alla ragazza le cui gambe lunghe erano ben visibili e causa delle lunghe falcate che faceva. Con uno scatto felino Erys saltò sopra a Raphael e lo immobilizzò a terra con una mano, mentre con l’altra si teneva fermo l’orlo della veste che svolazzava.
- Cosa dicevi fratellino? Non ti ricordi forse che mi hai fatto uno scherzo del genere anche anni fa? Da quel giorno porto sempre una vestaglia di riserva per casi del genere!-
Eragon e Arya scoppiarono a ridere alla faccia di Raphael, che rasentava il terrore più assoluto.
- Allora, hai qualcosa che vorresti dire prima che io ti riduca ad un mucchietto di cenere?-. Lo sguardo della ragazza mandava scintille e Raphael iniziò a scusarsi in tutti i modi che conosceva, cercando nel frattempo di sfuggire alla presa della sorella. Sfortunatamente per lui il suo divincolarsi non sortì alcun effetto, così si rassegnò e chiudendo gli occhi aspettò la vendetta della ragazza.
Improvvisamente il peso sul suo torace scomparì e aprendo gli occhi vide Erys in piedi di fronte a lui, intenta a guardarlo con uno sguardo tutt’altro che rassicurante.
- Cos’è quello sguardo da cane bastonato? Cosa credevi, che te la saresti cavata con una veloce morte?- gli chiese lei, mentre con un gesto della mano lo rimetteva in piedi, legando con funi invisibili. Raphael deglutì a vuoto, sua sorella aveva una specie di dono nello scegliere le punizioni più fantasiose e se lo guardava in quel modo poteva solo significare che aveva già qualcosa in mente. – Cos’hai intenzione di fare?-
Lei gli sorrise dolcemente- Semplicemente voglio renderti pan per focaccia!- e mormorò alcune parole nella lingua degli elfi. Sotto lo sguardo atterrito del ragazzo i suoi vestiti sparirono, lasciandolo completamente nudo nel bel mezzo dell’accampamento. Immediatamente si coprì come meglio poteva con le mani e corse verso la sua tenda, dall’altra parte del campo, accompagnato dalle risate di coloro che lo vedevano passare.
- È stato crudele!- disse Eragon avvicinandosi, seguito da Arya che si tratteneva a stento dallo scoppiare a ridere.
- Se pensi che io sia stata troppo dura puoi sempre fargli compagnia. Sai come si dice, mal comune mezzo gaudio- rispose lei sorridendo. Il cavaliere impallidì e velocemente si defilò, facendo scappare una risata ad Arya e Saphira.


Aggiunto dopo 3 minuti:

questo stupido computer non mi mette il post in cima alla lista, quindi spero lo leggiate lo stesso... :(
Immagine
Avatar utente
Argetlam
Argetlam
 
Messaggi: 232
Iscritto il: 27 marzo 2011, 0:00
Località: Alalea
Sesso: Femmina

RE: Erys

da Eragon36 » 11 febbraio 2013, 17:04

Roby, vado dritto al punto. SEI UN GENIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO :laugh: ma come ti vengono certe cose? hahahahahh poor Raphael D: però se lo meritava :sleep: e tu, vedi di non sparire di nuovo ok? Ok?
Avatar utente
Cavaliere Spadaccino
Cavaliere Spadaccino
 
Messaggi: 599
Iscritto il: 22 dicembre 2011, 0:00
Località: Nelle terre inesplorate a Est di Alagaesia
Sesso: Maschio

Re: RE: Erys

da onny » 14 febbraio 2013, 10:21

Eragon36 ha scritto:Roby, vado dritto al punto. SEI UN GENIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO :laugh: ma come ti vengono certe cose? hahahahahh poor Raphael D: però se lo meritava :sleep: e tu, vedi di non sparire di nuovo ok? Ok?

sono d'accordissimo
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 14 aprile 2012, 23:00
Località: sopra saphira

RE: Erys

da robyrosa96 » 4 marzo 2013, 19:54

Salve a tutti! Tranquilli, non sono sparita di nuovo, semplicemente sono piena di compiti e tutta in fermento con i preparativi per il gemellaggio imminente! :laugh: :laugh:
Il capitolo procede bene e spero proprio di riuscire a postare nei prossimi giorni, non appena potrò tirare un attimo il fiato! ;)
Prima di partire vi prometto che vi scriverò un cappi bello luuuungo, così non sentirete troppo la mia mancanza! :laugh:

Un bacio e ci vediamo tra qualche giorno!!! :sorrisone: :sorrisone:

Erys: Figurati se sentono la tua mancanza, nel forum sei poco più di un fantasma! Sono io che gli mancherò come l'aria che respirano, altro che tu!
Me: *sorriso angelico* devo forse inventarmi un altro scherzetto per te tesoro? Ricordati chela mia mente è piena di idee interessanti che non aspettano altro che venire fuori! :angel: :angel:
Erys: *rabbrividisce e guarda l'autrice con odio*
Immagine
Avatar utente
Argetlam
Argetlam
 
Messaggi: 232
Iscritto il: 27 marzo 2011, 0:00
Località: Alalea
Sesso: Femmina

Precedente

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron
CHIUDI
CLOSE