I miei liberi pensieri..........

Moderatori: Nonno-vor, mastermax, AnnaxD, Saphira23, Arya18, SkulblakaNuanen, Wyarda, blitz, Daenerys, oromiscanneto

RE: I miei liberi pensieri..........

da veroarya » 16 settembre 2012, 15:13

Ehm, bhe, dubito che qualcun altro verrà mai più a leggere le mie poesie, è tanto tempo che manco e dubito che sarò sempre presente. Ma mi sono chiesta: perché non riprovare? Dire che non ho più scritto sarebbe una bugia, ma non ho più scritto sapendo che qualcun altro leggeva. Quindi ci riprovo, dubito di essere ancora capace. Vorrei ringraziare Raizon, sei nuovo, io saluto chiunque si aggiunga tra i poveri lettori dei miei post, naturalmente un ringraziamento va anche hai vecchi, che malgrado tutto sono rimasti. Ora dopo questo poema proverò a scrivere, vediamo che esce.

Katy perry: The one that got away

Dove sei?
Dov'è quello che cercavo?
Non c'è, non c'è senza di te

Passa l'estate
l'inverno con il freddo
l'autunno con i colori stanchi
la primavera non sboccia ancora
ma io so che arriverà

Vorrei un'altra vita
una vita dove le promesse sussurrate al vento non siano solo postit attaccati ad un frigo
vorrei che i sogni si realizzassero

Non mi importa cosa dicono gli altri
la colpa è mia
le grida erano mie
il volto girato era il mio
tu cercavi di farmi capire e io non ti ascoltavo
avrei voluto capire
ma solo ora mi sono resa conto di cosa ho fatto

Cerco di ricordare i nostri giorni
ma la mente sfugge
i ricordi sono sbiaditi come vecchie foto
ingialite dal tempo
così vecchie da essere dimenticate

I miei quadri non esistono più
ho voltato le spalle a quel passato
sono andata per la mai strada e ora la strada è la mia casa

Non voglio essere consolata
non chiedo un punto fermo
chiedo le tue braccia
le tue labbra
il tuo caldo corpo sotto le mie dita
vorrei i tuoi sorrisi
ma tu sei quello che è andato via

I un'altra vita mi sarei pentita delle mie scelte
forse in un'altra vita mi avresti impedito di dire quello che ho pronunciato
non avrei potuto dirti che ti odiavo
che con te avevo sbagliato tutto
solo ora che capisco che l'unica cosa sbagliata è stato lasciare te

Vorrei piangere
vorrei uralre
ma non ho più lacrime
la voce è un sussurro
allora tutto sfuma
le mie idee scomapiono
i miei desideri inani pArole
i miei sogni fumo che aleggia nella stanza
il mio cuore è come i vestiti buttati a terra da mani che non erano le tue
le mie labbra rosse per baci non tuoi

Respiro
mi alzo dal letto disfatto
mi vesto piano
delicata
come quando dovevo uscire con te
mi siedo davanti alla specchio e mi trucco
faccio finta che tutto sia ancora come prima
mi scelgo le scarpe più belle
mi acconcio i capelli
prendo il giubbotto per la neve e il ghiaccio e infine le chiavi di una macchina non mia

Scendo piano le scale
come per il matrimonio che non ho mai avuto
per una volta mi sento la pirncipessa che non è mai esistita
non in questa vita di crudo amore che sa di lussuria
in un'altra vita si
ma non in questa
non in questo inferno

Apro la portiera con le mani tremanti
mi siedo
e paingo per la prima volta dopo molti anni
stringo il volante
faccio gas
esco dal garage
premo sull'accelleratore
ti dico cose mai dette
sussurro le promesse che non ho pronunciato
ti chiedo scusa
poi ti chiamo
quel numero mai cancellato
quel numero che appartiene ad un'latra vita
aspetto
non rispondi
poi la tua voce
chiedi chi è
io non ho il coraggio di rispondere
chiedi di nuovo
poi una voce di donna
il cuore mi si stringe in petto
chiedi un'ultima volta
io ti dico il mio nome
il tuo silenzio carico di attesa
ti dico che ti amo
ti chiedo scusa per il mio sbaglio
un poco di silenzio
ma non chiudi
aspetti non so cosa
poi parli
mi dici che mi amavi
che mi amerai per tutta la vita
abbiamo sbalgiato entrambi
una lacrima
l'ultima
cade sulla guancia
sorrido
poi uno schianto e il buio...
La realtà non si cura dei desideri. Decidere di distogliersi dalla verità significa tradire se stessi.
(Decima regola del mago, Zeddicus Zu'l Zorander- Spada della verità)
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1014
Iscritto il: 8 aprile 2008, 23:00
Località: Su un prato, in riva al mare, a discutere con un corvo sul significato della vita
Sesso: Femmina

RE: I miei liberi pensieri..........

da Calipso » 16 settembre 2012, 16:21

Ben tornata... ci sei mancata.
Bellissimo e ispirato come sempre, appassionato e sincero: cerca di non essere cosí ritardataria le prossime volte, ok?
C'é chi preferisce la puntualitá!
:D
Inutile dire che voglio essere dimenticata, quello è ovvio, non ho mai voluto fare rumore...
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 marzo 2012, 0:00
Località: Dove mente e cuore possono andare d´accordo
Sesso: Femmina

RE: I miei liberi pensieri..........

da veroarya » 17 settembre 2012, 14:41

Evanescence: My immortal

La pioggia cade
schiaccia i tasti del piano dell'asfalto
il sole è sparito
la luce nasce da quel cielo che piange le lacrime della vita

Siamo umani
siamo sentimentali
siamo deboli
siamo coraggiosi
siamo noi
solo noi
con le nostre paure e le pazzie

Io non sono nulla invece
mi trovo li dove c'è quella linea che nessuno vuole vedere
li dove ci si perde
li dove nessuno vuole andare
io invece ci sono
ti aspetto
a quella fermata che non vedrò mai più
a quel semaforo che non troverò più

Sono persa
sono disperata
ti cerco senza sapere chi tu sia
ma so che ti cerco perché ho bisongno di te
ti cerco per avere le tue labbra
per sentire la tua palle sotto i polpastrelli
stringerti e dire di riamanere
di baciarmi senza lasciarmi respiro

Ma tutto è perso
io con il resto di quest'esistenza

Voglio quei riccioli perfetti
quegli occhi
per un secondo
un minuto
o quell'ora
vorrei vederti di sfuggita
con il pullman che parte
con le mie labbra morse per la speranza persa
vederti per caso nelle strade trafficate
ma non c'è nulla che possa donare per questo regalo

Il destino non esiste
eppure con me tutto è stato un caso fortuito
deciso da un fato che non mi ha interpellata
forse non sei tu
ma io bisogno di qualcuno che mi dia l'oppotunità di vivere
sfotunatamente il mio cuore curioso ha scelto lo sconosciuto che incontravo sul pullman
quello che mi guardava con curiosità il viso
che non mi faceva voltare gli occhi per la timidezza
quello che ho perso dopo solamente due volte

Non serve a nulla piangere
eppure è quello che mi viene da fare
abbiamo sbalgiato a guardarci soltanto
a parlare con gli occhi
avrei dovuto trovare una scusa per sentire la tua voce
sono sicura che sarebbe stata perfetta
un sogno che non esiste

Ecco cosa sei
un sogno che non esiste
non uno di quelli fatti di notte
ma fatti in pieno giorno sotto il sole

Ti ricordi di me?
Ti ricordi del mio viso?
Io non del tuo
mi sono scordata la sensazione di averti accanto
ti cerco eppure non so nemmeno il tuo nome
le mie sono speranze mortali
quelle degli umani
quelle delle mareee che poi smettono
della nave che poi cede al sole
della luna che in un crepuscolo lascia il cielo
quelle del vento che non si fermerà mai
delle nuvole che non hanno casa

Griderò
già lo so
griderò per te
griderò soprattutto per me

Il mio cuore è stretto in una morsa creata dalla mia mente
il sentimento non è in quel muscolo involontario
ma sopito nel nostro cervello
ma allora perchè ogni volta sento il cuore che si stringe
che perde dei battiti
che desidera la tua voce mai sentita
che desidera il tuo tocco mai avuto
che desidera i tuoi baci mai provati
che cerca le tue parole ma non le trova?

Non ho speranza
sono sola ed ho paura
ma so che forse prima o poi questo finirà
non per dispiacere verso di me
ma per azione del tmepo incessante
di quel tempo che mi ha già fatto scordare il tuo viso perfetto...
La realtà non si cura dei desideri. Decidere di distogliersi dalla verità significa tradire se stessi.
(Decima regola del mago, Zeddicus Zu'l Zorander- Spada della verità)
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1014
Iscritto il: 8 aprile 2008, 23:00
Località: Su un prato, in riva al mare, a discutere con un corvo sul significato della vita
Sesso: Femmina

RE: I miei liberi pensieri..........

da callistor_des » 17 settembre 2012, 17:36

Innanzitutto bentornata veroarya :) Le poesie che hai postato sono veramente lunghe e trovo che in qualche modo siano collegate.Le immagini che hai usato sono davvero efficaci e hai lo straordinario talento di saper combinare la musica giusta al componimento. Sono felice che tu sia tornata a postare :)
Mi è piaciuta particolarmente la seconda poesia,hanno un'atmosfera triste che le rende ancora più belle quasi struggenti.
Anima inquieta
erri alla fine di un sogno
fra boschi di salici piangenti in terre senza sole
la neve si tinge di pennellate di aurora
il ghiaccio preme sul sospiro struggente.
Avatar utente
Apprendista Cavaliere
Apprendista Cavaliere
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 21 febbraio 2011, 0:00
Località: sotto la stella del destino con una mano tra la carta e l'inchiostro
Sesso: Femmina

RE: I miei liberi pensieri..........

da blitz » 17 settembre 2012, 20:03

Bentornata!! E' bello vedere che sei tornata a postare.
Complimenti per entrambe le poesie, sono molto belle tutte e due, struggenti. Non so, forse dipende dal fatto che era tanto che non leggevo qualcosa di tuo, ma mi sembri molto migliorata. Sono davvero davvero dei bei componimenti sia come contenuto che come forma. Brava, continua presto.
You can ignite, stand and fight, don't cave in.
So let the Games begin.

{Girl on fire, Arshad
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6574
Iscritto il: 30 aprile 2008, 23:00

RE: I miei liberi pensieri..........

da sparviero » 20 settembre 2012, 21:37

veramente belle e di forti emozioni, mentre le leggevo potevo vedere le diverse scese susseguirsi come in un film....
bellissima la colonna sonora (hai sempre buon gusto per gli accostamenti musicali) e sinceramente sono felice di rileggere le tue fantastiche poesie
"ogni giorno una sfida, una battaglia, ma stà a te se ritirarti oppure affrontarla e vincerla"
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1683
Iscritto il: 21 marzo 2009, 0:00
Località: Nel Vento Di Guerra E Di Sangue
Sesso: Maschio

RE: I miei liberi pensieri..........

da veroarya » 22 settembre 2012, 12:46

Grazie a tutti per i complimenti. Questa volta ho deciso di postare qualcosa in prosa, è un po' lunga ne sono consapevole. Però tanto non è niete di nuovo, le mie composizioni sono sempre lunghe no?

Christina Perri- A thousand years

Riuscirai ancora a guardarmi negli occhi?
Io non ci riuscirei, non ci riuscirei per nulla. Mi hai tradita, hai ditrutto i miei sogni, sei scomparso con il soffio di vento che ci sfiorava. Eravamo una favola bellissima, eravamo io e te: una principessa e un principe.
La vita è crudele, mi ha fatto conoscere te e ti ha strappato dalle mie braccia.
Ti ricordi le nostri notti, quando mi stringevi tra le lenzuola? Quando mi giuravi che non mi avresti abbandonata? Tutto è morto con la nostra allegria, volevi solo una cosa da me, l'hai avuta e poi mi hai lasciata. Mi ricordo quella notte, era lì ad aspettarmi nel letto, eri lì a guardarmi come sempre. Ma non era come sempre, era diverso, me ne rendo conto solo ora. Non mi amavi, non mi hai mai amata. Amavi solo parte di me, quella che cambia, quella che
non è mai uguale, che può essere affaticata o forte. Ma lei non può amare, lei non ti sogna la notte come me.

Il sole è tramontato, la luce è sfumata nel viola intenso di questo giorno. Le nuvole gravano all'orizzonto, arriva una tempesta e io dovrò subirla con il dolore della tua mancanza.

Dopo quella notte te ne sei andato, sei andato con lei. la tua ex, la prima, l'unica della vita, la meretrice che avevi abbandanto, quella che ti aveva spezzato il cuore, quella che odiavi più della tua vita. Sei andato a rifiugiarti sotto le sue gonne. Non subirai la mia ira, non ne hai il coraggio. Ma ne hai avuto per andare a letto con lei, per tradirmi la stessa notte in cui mi hai ingannata con la tua falsa dolcezza.

Le spalle sussultano, le lacrime cadono come preziose gemme. L'amore è crudele, me l'avevano detto, ma non ci credevo. Come può essere crudele un sentimento così dolce? Ma il tempo mi ha dato la risposta, il tempo da sempre risposte. Rimanere soli dopo un tradimento, dopo l'ora più maledetta della tua vita, in cui avevi creduto di trovare la ragione dei tuoi sentimenti. Ma dove è ora la luna che aspettavo? Morta con te. Non avercela con me quando tornerai e non mi troverai, quando cercherai le mie di gonne e le troverai abbassate. Non cercare il caldo del mio corpo, non cercare le mie labbra. Va da lei, dalle quello che le hai promesso, ricevi per quel che hai pagato, ma non farti più rivedere, mai più. Non riceverai mai amore, non si può pagare, non si può comprare, il piacere sì, ma l'affetto non ha come moneta di scambio il denaro. Cerca il piacere, ma non rimpiangere il sentimento.

Sai che è successo a me? Io ho incontrato uno molto simile a te di bellezza, ma nel carattere mille volte più nobile. Mi ha corteggiata, mi ha fatto sentire una regina. Anche tu ci riuscivi, anche tu l'avevi fatto, mi avevi donato rose, mi avevi comprato gioielli, mi avevi ingannata con la luce della falsità.
Lui no, non mi compra gioielli, non mi regala rose, mi dona il suo cuore. L'unica moneta di scambio in questo mondo scuro. Dona il tuo cuore a qualcuno e il piacere provato con i soldi non sarà nulla. Sarà come sognare, sarà come volare. Non sarà come avere un corpo freddo accanto al tuo quando tutto è finito. Sarà essere abbracciati con amore, con il desiderio di farlo ancora, di farlo altre dieci volte per provare di nuovo le emozioni di quella sera, di quella
notte piena di passione. Sentire le sue mani sulla pelle, i suoi baci pieni di verità. Le carezze sul viso, il solletico sulla pancia. La pelle che si sifora sotto le coperte, la morbidezza dei cuscini quando ti gaurdi negli occhi. Ferma il tuo desiderio di avere. Dona qualcosa di così ad un ragazza e anche tu sarai libero da quella catena che ti tiene legato. Ti ho amato, ma non ti amo più. Il passato è amaro da digerire, ma le coccole possono farlo eclissare, dammi lui e io non soffro più, non lo farò più per te.

So che forse questa promessa non sarà per sempre, ma per ora questo è il mio matrimonio e tu non potrai mai rovinarlo con la tua presenza. La tempesta è passata e l'alba da nuovo colore alla mia vita.
La realtà non si cura dei desideri. Decidere di distogliersi dalla verità significa tradire se stessi.
(Decima regola del mago, Zeddicus Zu'l Zorander- Spada della verità)
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1014
Iscritto il: 8 aprile 2008, 23:00
Località: Su un prato, in riva al mare, a discutere con un corvo sul significato della vita
Sesso: Femmina

RE: I miei liberi pensieri..........

da callistor_des » 29 settembre 2012, 19:43

Scusa per il ritardo nel commentare veroarya :(
Il brano si impone con forza sin dalle prime righe ed esprime con efficacia e crudezza i sentimenti di tradimento e delusione.Il ritmo sostenuto e le immagini usate creano una sorta di contrasto un acceleramento degli eventi e allo stesso tempo un rallentamento.Ottimo l'accostamento musicale come sempre del resto.Mi è piaciuto molto anche per la scelta di un linguaggio immediato e l'ultima frase suggella una sorta di nuovo inizio :) Complimenti
Anima inquieta
erri alla fine di un sogno
fra boschi di salici piangenti in terre senza sole
la neve si tinge di pennellate di aurora
il ghiaccio preme sul sospiro struggente.
Avatar utente
Apprendista Cavaliere
Apprendista Cavaliere
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 21 febbraio 2011, 0:00
Località: sotto la stella del destino con una mano tra la carta e l'inchiostro
Sesso: Femmina

RE: I miei liberi pensieri..........

da notteluna » 3 ottobre 2012, 21:51

molto bello l'ultimo componimento ;) esprime emozioni forti :)
posta presto :)
Immagine
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1218
Iscritto il: 19 marzo 2010, 0:00
Località: London (magari)
Sesso: Femmina

Precedente

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron
CHIUDI
CLOSE