La droga

Sezione in cui discutere dei temi più impegnati, dalle droghe alla religione, dalla scienza alla politica...

Moderatori: Nonno-vor, mastermax, AnnaxD, Saphira23, Arya18, SkulblakaNuanen, Wyarda, blitz, Daenerys, oromiscanneto

RE: La droga

da dj-fantasy » 26 novembre 2012, 15:42

ogni giorno ho a che fare con gente che si fuma spinelli... sono persone fantastiche con cui stare, gente la cui compagnia è molto divertente... ma sono caduti nel baratro della droga leggera.
ho visto ragazzi rovinarsi la vita con la droga leggera o pesante, sempre droga è...penso che all'inizio sia solo un fatto trasgressivo, lo faccio perchè lo fanno tutti... ma poi diventa qualcosa di abitudinario. quando li guardo vorrei veramente che smettessero di usare queste sostanze, anche perchè un uso prolungato danneggia in una maniera irreparabile...
Immagine <- clicca
"A nessuno piace la solitudine. Ma non mi faccio in quattro per fare amicizia.Così evito un po' di delusioni."
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1300
Iscritto il: 14 novembre 2011, 0:00
Località: in un bosco sotto le stelle
Sesso: Femmina

RE: La droga

da pippia97 » 4 dicembre 2012, 17:51

Strano ma vero, in queste discorso quoto quasi in tutto per tutto con murtaghtiamo :)
A parte la questione di far diventare illegali alcol tabacco (sono anche per la legalizzazione delle droghe leggere) .
Ho capito il tuo punto di vista, ma come hanno già detto guarda cosa ha fatto il proibizionismo in america, e cosa fa ora la propaganda contro le sigarette (secondo me se non fossero proibite e pericolose eserciterebbero meno ..."fascino"), e soprattutto a cosa porta il fatto che le droghe siano illegali. Insomma proibire qualcosa fa si che la gente voglia farlo, e visto che "fatta la legge, trovato l'inganno" alcol e tabacco andrebbero in mano alla mafia, come avviene già con le droghe. Inoltre se le droghe fossero legali potrebbero essere controllate, anche se questo è opinionabile, vedi le sigarette... conosco gente che fuma dalla quinta elementare!
Per il resto non capisco proprio perché uno debba perdere le proprie capacità mentali (anche solo in parte e per un momento) per essere felice. Io non lo farei anche se non ci fossero effetti collaterali, non capisco proprio le attrattive di una felicità artificiale.
Come Murtaghtiamo ha detto per le discoteche, sembra quasi che essere felici corrisponda a non essere in se. Per questo avviene e avverà sempre solo quando riderò troppo!
Avatar utente
Maestro Shur'tugal
Maestro Shur'tugal
 
Messaggi: 2166
Iscritto il: 23 luglio 2011, 23:00
Località: Sardegna
Sesso: Femmina

RE: La droga

da murtaghtiamo » 4 dicembre 2012, 18:44

Insomma proibire qualcosa fa si che la gente voglia farlo


Bè qst è un problema della gente. Con qst intendo dire che non è colpa mia se alcune persone sono così terribilmente stupide e immature da farsi attirare da un qualcosa solo perchè gli viene proibito.
Ma a parte qst il problema è che c'è gente che a forza di farsi canne va davvero fuori di testa. Qst vale anche per chi beve troppo. Insomma nn posso essere d'accordo sul rendere legale qualcosa che mette fuori gioco la razionalità delle persone con tt le coseguenze negative che poi ne derivano per gli altri e non per chi ne fa uso (visto che ad andarci di mezzo sn sempre gli innocenti).
Immagine
Immagine
Avatar utente
Capo dei Cavalieri
Capo dei Cavalieri
 
Messaggi: 3722
Iscritto il: 27 settembre 2006, 23:00
Località: nel cuore di chi sa sognare
Sesso: Femmina

Re: RE: La droga

da ESkyride » 6 dicembre 2012, 20:26

-_G_O_D_- ha scritto:Nel mio ambiente (e non ho paura ad ammetterlo) di cage fight, MMA e lotte clandestine, molte persone utilizzano droghe di vario tipo per potenziare le prestazioni fisiche, ovviamente in circuiti non regolati, di conseguenza illegali. Ho visto di quelle cose da accapponare la pelle, tre o più siringhe sparate in vena, con adrenalina e chissà quali sostanze. Questo da un immediato incremento delle prestazioni fisiche, stato di euforia e adrenalina continua per almeno trenta quaranta minuti, e la differenza la fanno eccome, ho visto iperestensioni del gomito e caviglie fratturate, e queste persone continuavano come se niente fosse, non se ne accorgevano nemmeno dei danni subiti, abbattere individui in questo stato è oltremodo difficile, e soprattutto pericoloso, visto che non si rendono conto di quello che fanno perdendo assolutamente contatto con la realtà, ma è uno dei tanti rischi del mestiere... I miei saluti


occhio che noi qui parliamo di leggere :)
Immagine
http://www.eragonitalia.it/postt14710.html <-- venite a guardare le mie "opere"!
Avatar utente
Maestro Shur'tugal
Maestro Shur'tugal
 
Messaggi: 2514
Iscritto il: 12 dicembre 2008, 0:00
Località: Torino
Sesso: Femmina

Re: RE: La droga

da -_G_O_D_- » 6 dicembre 2012, 21:25

ESkyride ha scritto:
-_G_O_D_- ha scritto:Nel mio ambiente (e non ho paura ad ammetterlo) di cage fight, MMA e lotte clandestine, molte persone utilizzano droghe di vario tipo per potenziare le prestazioni fisiche, ovviamente in circuiti non regolati, di conseguenza illegali. Ho visto di quelle cose da accapponare la pelle, tre o più siringhe sparate in vena, con adrenalina e chissà quali sostanze. Questo da un immediato incremento delle prestazioni fisiche, stato di euforia e adrenalina continua per almeno trenta quaranta minuti, e la differenza la fanno eccome, ho visto iperestensioni del gomito e caviglie fratturate, e queste persone continuavano come se niente fosse, non se ne accorgevano nemmeno dei danni subiti, abbattere individui in questo stato è oltremodo difficile, e soprattutto pericoloso, visto che non si rendono conto di quello che fanno perdendo assolutamente contatto con la realtà, ma è uno dei tanti rischi del mestiere... I miei saluti


occhio che noi qui parliamo di leggere :)


Ah molto bene allora, non me ne ero accorto, a breve lascerò il mio parere... I miei saluti
Avatar utente
Amico dei Draghi
Amico dei Draghi
 
Messaggi: 107
Iscritto il: 4 giugno 2011, 23:00
Località: Negli abissi vicino a Dorù Areaba
Sesso: Maschio

RE: La droga

da AdurnaShulblaka » 12 ottobre 2013, 15:59

io sono per la libertà di scelta ogniuno può scegliere di fare ciò che vuole non trovo niente di male nel farsi un bicchierino ogni tanto oppure nel fumare qualche sigaretta o canna, io stessa non mi privo di questi piaceri, si li ho definiti piaceri proprio perchè provo un certo piacere nel farli non per trasgressione o perchè va di moda semplicemente io faccio ciò che faccio perchè ne ho voglia e penso che in questo (sempre senza cadere in estremismi spesso dannosi) non ci sia assolutamente nulla di male poi ogni persona è diversa delle altre e trova piacevole ciò che vuole e ha la sua opinione e modo di pensare ed io questo lo rispetto basta che non critichi il mio o il modo di vivere degli altri ed è per questo che io sono per la legalizzazione perchè penso che chiunque deve essere libero di fare ciò che più gli aggrada sempre senza sconfinare nella libertà o nei diritti degli altri.. Poi non sto a dilungarmi sugli effetti benefici delle droghe leggere perchè potrei parlare per molto tempo.. :P
<<Spada ho deciso ti chiamerò Brisingr!!>>
E con un rumore simile al fruscio del vento, la lama prese fuoco: un involucro di fiamme blu zaffirovvolse l'acciaio tagliente.

cit.Christopher Paolini(Brisingr)
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 17 febbraio 2012, 0:00
Sesso: Femmina

Re: RE: La droga

da elysasvit-kona » 15 ottobre 2013, 18:50

AdurnaShulblaka ha scritto:io sono per la libertà di scelta ogniuno può scegliere di fare ciò che vuole non trovo niente di male nel farsi un bicchierino ogni tanto oppure nel fumare qualche sigaretta o canna, io stessa non mi privo di questi piaceri, si li ho definiti piaceri proprio perchè provo un certo piacere nel farli non per trasgressione o perchè va di moda semplicemente io faccio ciò che faccio perchè ne ho voglia e penso che in questo (sempre senza cadere in estremismi spesso dannosi) non ci sia assolutamente nulla di male poi ogni persona è diversa delle altre e trova piacevole ciò che vuole e ha la sua opinione e modo di pensare ed io questo lo rispetto basta che non critichi il mio o il modo di vivere degli altri ed è per questo che io sono per la legalizzazione perchè penso che chiunque deve essere libero di fare ciò che più gli aggrada sempre senza sconfinare nella libertà o nei diritti degli altri.. Poi non sto a dilungarmi sugli effetti benefici delle droghe leggere perchè potrei parlare per molto tempo.. :P

quoto
Immagine

Immagine
Avatar utente
Amico dei Draghi
Amico dei Draghi
 
Messaggi: 121
Iscritto il: 18 settembre 2013, 23:00
Località: Ellesmera
Sesso: Femmina

Re: RE: La droga

da White_Umaroth » 15 ottobre 2013, 19:28

elysasvit-kona ha scritto:
AdurnaShulblaka ha scritto:io sono per la libertà di scelta ogniuno può scegliere di fare ciò che vuole non trovo niente di male nel farsi un bicchierino ogni tanto oppure nel fumare qualche sigaretta o canna, io stessa non mi privo di questi piaceri, si li ho definiti piaceri proprio perchè provo un certo piacere nel farli non per trasgressione o perchè va di moda semplicemente io faccio ciò che faccio perchè ne ho voglia e penso che in questo (sempre senza cadere in estremismi spesso dannosi) non ci sia assolutamente nulla di male poi ogni persona è diversa delle altre e trova piacevole ciò che vuole e ha la sua opinione e modo di pensare ed io questo lo rispetto basta che non critichi il mio o il modo di vivere degli altri ed è per questo che io sono per la legalizzazione perchè penso che chiunque deve essere libero di fare ciò che più gli aggrada sempre senza sconfinare nella libertà o nei diritti degli altri.. Poi non sto a dilungarmi sugli effetti benefici delle droghe leggere perchè potrei parlare per molto tempo.. :P

quoto


Pure io, ma aggiungo una cosa: le "droghe leggere" sempre droghe sono!
Se poi hanno effetti benefici sta ai ricercatori (su in italia non sono ancora estinti) trovare il modo per utilizzarli senza, appunto, rendere qualcuno dipendente da essi.
Quando ci riusciranno, sarò più che felice se lo stato deciderà di legalizzarle (fatto che p già avvenuto in diversi paesi)
Immagine Immagine <-- Aiutiamoli a crescere, su!
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 6 ottobre 2013, 23:00
Località: Vroengard
Sesso: Maschio

Re: RE: La droga

da AdurnaShulblaka » 20 ottobre 2013, 13:43

White_Umaroth ha scritto:
elysasvit-kona ha scritto:
AdurnaShulblaka ha scritto:io sono per la libertà di scelta ogniuno può scegliere di fare ciò che vuole non trovo niente di male nel farsi un bicchierino ogni tanto oppure nel fumare qualche sigaretta o canna, io stessa non mi privo di questi piaceri, si li ho definiti piaceri proprio perchè provo un certo piacere nel farli non per trasgressione o perchè va di moda semplicemente io faccio ciò che faccio perchè ne ho voglia e penso che in questo (sempre senza cadere in estremismi spesso dannosi) non ci sia assolutamente nulla di male poi ogni persona è diversa delle altre e trova piacevole ciò che vuole e ha la sua opinione e modo di pensare ed io questo lo rispetto basta che non critichi il mio o il modo di vivere degli altri ed è per questo che io sono per la legalizzazione perchè penso che chiunque deve essere libero di fare ciò che più gli aggrada sempre senza sconfinare nella libertà o nei diritti degli altri.. Poi non sto a dilungarmi sugli effetti benefici delle droghe leggere perchè potrei parlare per molto tempo.. :P

quoto


Pure io, ma aggiungo una cosa: le "droghe leggere" sempre droghe sono!
Se poi hanno effetti benefici sta ai ricercatori (su in italia non sono ancora estinti) trovare il modo per utilizzarli senza, appunto, rendere qualcuno dipendente da essi.
Quando ci riusciranno, sarò più che felice se lo stato deciderà di legalizzarle (fatto che p già avvenuto in diversi paesi)

le droghe leggere come l'erba danno molta meno dipendenza del tabacco e dell'alcool che in italia sono legali..
<<Spada ho deciso ti chiamerò Brisingr!!>>
E con un rumore simile al fruscio del vento, la lama prese fuoco: un involucro di fiamme blu zaffirovvolse l'acciaio tagliente.

cit.Christopher Paolini(Brisingr)
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 17 febbraio 2012, 0:00
Sesso: Femmina

Re: La droga

da dj-fantasy » 20 ottobre 2013, 21:20

sinceramente non so... per esperienza personale parlo ovviamente, ho visto molti miei coetanei rovinarsi la vita.. si ROVINARSI!!
sono arrivati ad un punto di non ritorno... e quando un tuo amico se ne va, e scopri che in mezzo c'è la droga ti viene solo voglia di prendere e darle fuoco... è vero danno molta meno dipendenza dall'alcol o dal tabacco, e forse l'alcol è peggio della droga leggera, ma io sono contro la legalizzazione.
Immagine <- clicca
"A nessuno piace la solitudine. Ma non mi faccio in quattro per fare amicizia.Così evito un po' di delusioni."
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1300
Iscritto il: 14 novembre 2011, 0:00
Località: in un bosco sotto le stelle
Sesso: Femmina

Re: La droga

da pippia97 » 21 ottobre 2013, 19:04

Lo Stato è incoerente, una canna non ha niente di peggio del tabacco e dell'acol, eppure questi due sono tollerati tranquillamente, un po' perché lo Stato ci guadagna, un po' perché ci sono da sempre e quindi non hanno quell'aura malvagia delle droghe. Insomma, dovrebbero o proibire tutto, o non proibire niente, e dato che il proibizionismo porta l'incremento di ciò che si vuole proibire, forse sarebbe meglio la legalizzazione. Ma se non riescono a controllare le sigarette, come controlleranno la droga? E poi e si legalizzano le droghe leggere magari seguiranno quelle pesanti.. bo.
Avatar utente
Maestro Shur'tugal
Maestro Shur'tugal
 
Messaggi: 2166
Iscritto il: 23 luglio 2011, 23:00
Località: Sardegna
Sesso: Femmina

Re: La droga

da Galbatorix99 » 8 marzo 2015, 15:57

pippia97 ha scritto:Lo Stato è incoerente, una canna non ha niente di peggio del tabacco e dell'acol, eppure questi due sono tollerati tranquillamente, un po' perché lo Stato ci guadagna, un po' perché ci sono da sempre e quindi non hanno quell'aura malvagia delle droghe. Insomma, dovrebbero o proibire tutto, o non proibire niente, e dato che il proibizionismo porta l'incremento di ciò che si vuole proibire, forse sarebbe meglio la legalizzazione. Ma se non riescono a controllare le sigarette, come controlleranno la droga? E poi e si legalizzano le droghe leggere magari seguiranno quelle pesanti.. bo.


ma legalizzando l'erba lo stato ci guadagnerebbe perchè ne avrebbe il monopolio come con le sigarette e in più farebbe crollare i guadagni delle mafie che campano soprautto su questo,poi dubito fortemente che legalizeremo mai le droghe pesanti perchè se si sbaglia il dosaggio si muore subito o si muore perchè se ne vuole sempre di più, mentre l'unico effetto collaterale della marijuana sono piccoli problemi di memori e nei casi peggiori schizofrenia
Immagine
Avatar utente
Maestro Shur'tugal
Maestro Shur'tugal
 
Messaggi: 2537
Iscritto il: 13 maggio 2011, 23:00
Località: uru baen
Sesso: Maschio

Precedente

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron
CHIUDI
CLOSE