la vera storia di morzan e brom

Moderatori: Nonno-vor, mastermax, AnnaxD, Saphira23, Arya18, SkulblakaNuanen, Wyarda, blitz, Daenerys, oromiscanneto

vi piace?

si
44
92%
no
4
8%
 
Voti totali : 48

RE: la vera storia di morzan e brom

da Galbatorix99 » 17 novembre 2013, 15:44

allora si torno con il capitolo 45 :)

CAPITOLO 45

"No!" urlò Morzan.
"Invece temo di si."disse Durza con un sorriso.
"Non posso."
"Devi!E' un ordine del re alla prossima battaglia Arianna andrà da sola!"
"Perchè?"
"Non è evidente?disse Durza.
Morzan rimase in silenzio.
"Vuole punirti Morzan, mentre tu e Arianna viaggerete verso Cithrì gli altri rinnegati che porterai con te andranno a Feinster e faranno terra bruciata. La città cadrà nelle loro mani facilmente,poi scenderanno sempre più a sud fino ad avere il totale controllo della costa occidentale tu farai lo stesso solo che avrai un esercito in più!" disse Durza.
"Ma perchè lasciarla sola! Arianna non può conquistare Cithrì da sola!"
"Galbatorix è infuriato con te! A TE HA AFFIDATO IL REGNO!MORZAN!!PER QUESTO MOTIVO LA TUA DONNA SE LA DOVRA' VEDERE DA SOLA CON BROM!" urlò lo Spettro spazientito.
"Perchè lei? e non me?"chiese il rinnegato.
"Il re ti vuole bene,ma sa che se Arianna dovesse affrontare Brom da sola tu soffriresti,ecco la punizione se non ti è ancora ovvio!" disse lo Spettro con voce melliflua.

Il ricordo della discussione con lo Spettro ossessionava ancora Morzan.
"Lasciarla andare,se morisse?"
Morzan era costantemente in pensiero per il suo amore.

Brom si preparava allo scontro mentale,intanto i soldati caricavano le catapulte con pietre della dimensione di un uomo.
"Mi domando come facciano poveri! Deve essere faticoso portarle lungo le scale per cinquanta metri." pensò l'ex cavaliere.
Brom osservava la Rinnegata lanciar il segnale d'attacco.
La battaglia era iniziata.
Il drago della donna si scagliò contro l'esercito Varden.
Brom prontamente scagliò l'attacco mentale al drago senza nome,ne prese il controllo per un attimo,il drago si fermò a mezz'aria,poi arrivò la sferzata violenta di Arianna. Brom combatteva con tutte le sue forze ma qualcosa lo stava sconfiggendo,erano molti di più.
"Gli eldunarì!" la forza mentale di Arianna e dei draghi era impressionante Brom a malapena riusciva a reggere.
Il drago di Arianna ben presto sarebbe stato libero di muoversi,visto che l'attacco di Brom stava per essere respinto totalmente.
"Muovetevi con le catapulte!!" urlò Brom.
I soldati le avevano caricate e le girarono verso il drago.
"Lanciate!!" l'urlo del soldato venne giusto in tempo.
Brom sentì le catapulte lanciare. Vide le pietre colpire in pieno l'enorme drago.
L'ex cavaliere lasciò la morsa intorno al drago,mentre quello precipitava rovinosamente a terra.
Nel frattempo sotto le mura la battaglia infuriava e i Varden sembravano
spacciati, ma poi come una manna dal cielo il drago della Rinnegata cadde addosso all'esercito imperiale.
"Il più è fatto!Scendo giù a dare una mano ai nostri" disse Brom ai soldati che stavano sopra insieme a lui.
Saltò dalle mura,in caduta libera,usò la magia per rallentare quanto bastava per non sfracellarsi al suolo.
Brom però era nelle retrovie, si mise a spingere i soldati ancora indietro.
"Fate largo devo combattere!"
Poi lo vide il bagliore rosso sangue,che travolse i soldati in prima linea.
Arianna aveva causato un ondata di fuoco vorace,maledetto.
"Non è come il fuoco dei draghi,questo brucia finchè i malcapitati non sono del tutto consumati."
Brom si mise a correre più velocemente.
"Devo ucciderla!"
La morte era ovunque. Soldati bruciati e altri che combattevano con i soldati imperiali ormai ridotti a poche centinaia.
Ormai era nel bel mezzo della battaglia. Un soldato gli andò contro parò il colpo. Spinse il soldato nemico con tutta la sua forza,questo cadde a terra,lo supplicava con gli occhi.
"Nessuna pietà" si disse.
Levò la spada al cielo e colpi l'avversario nell'occhio,il sangue uscì a fiotti. Uno schizzo gli andò in viso,accecandolo,Brom si strofinò gli occhi e una volta riaperti,vide un altro soldato andargli contro spada in alto. Scartò a destra poi lo colpì alla schiena. Si diresse verso Arianna che combatteva con maestria ogni uomo sulla sua strada moriva.
La rinnegata lo vide.
"Maledetto il mio drago ora è morto! e decine di eldunarì sono stati schiacciati sotto al suo peso!!" urlò la donna.
Brom si avvicinò,mandò un fendente sul fianco sinistro della donna che parò il colpo,girò la lama verso l'alto e poi provò un affondo che Brom scansò.
Mandò un fendente verso il collo di Arianna,la donna evitò.
La donna si lanciò contro di lui,mando un fendente al lato destro di Brom,che scansò.
L'ex cavaliere fece un affondo in basso colpendola alla coscia.
La donna urlò di dolore.
Brom stava per ucciderla.
"No! Non farlo ti prego!" scongiurò la ragazza.
"Dammi un buon motivo per non farlo" replicò.
"Io...io...sono incinta di Morzan" disse nell'antica lingua.
Brom esitò un attimo.
La mano della donna mosse verso la sua spada.
Brom la vide e fermò il braccio con il piede.
Si chinò,si avvicinò all'orecchio della donna e le sussurrò
"Mi avete tolto tutto quello che avevo..."
Prese il pugnale,che era nascosto dietro la sua schiena.
"Se Morzan avrà un figlio io lo ucciderò"
E conficcò il pugnale nella pancia di Arianna.
"E ora muori"
Estrasse il pugnale e lo riconficcò più e più volte nella pancia della donna,uscì una marea di sangue.
Dopo l'ennesima pugnalata Brom si fermò.
La donna era morte con le lacrime sul volto.
Non provava pietà per quella donna mostruosa.
Ormai Brom voleva solo uccidere chiunque fosse dell'impero.
"Brom come hai potuto?" gli disse la voce di Saphira.
Ultima modifica di Galbatorix99 il 18 novembre 2013, 15:57, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Avatar utente
Maestro Shur'tugal
Maestro Shur'tugal
 
Messaggi: 2537
Iscritto il: 13 maggio 2011, 23:00
Località: uru baen
Sesso: Maschio

RE: la vera storia di morzan e brom

da smeraldina96 » 17 novembre 2013, 16:30

oddio, questo combattimento è epico!!!!! Brom sembra davvero un' altra persona, spietatissimo!!!!! però mi piace come descrivi la foga della battaglia, solo una domanda, non mi ricorso se Saphira è già morta, immagino di no, ma allora che cosa gli hanno tolto di coì grande a Brom? scusa Galba se non ricordo bene....
Immagine[http://i43.tinypic.com/2hyj52x.jpg[/img][/url]
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1855
Iscritto il: 13 giugno 2012, 23:00
Località: Rupe di Tel'naeir
Sesso: Femmina

Re: RE: la vera storia di morzan e brom

da Galbatorix99 » 17 novembre 2013, 19:32

smeraldina96 ha scritto:oddio, questo combattimento è epico!!!!! Brom sembra davvero un' altra persona, spietatissimo!!!!! però mi piace come descrivi la foga della battaglia, solo una domanda, non mi ricorso se Saphira è già morta, immagino di no, ma allora che cosa gli hanno tolto di coì grande a Brom? scusa Galba se non ricordo bene....

è gia morta XD da un pezzo
Immagine
Avatar utente
Maestro Shur'tugal
Maestro Shur'tugal
 
Messaggi: 2537
Iscritto il: 13 maggio 2011, 23:00
Località: uru baen
Sesso: Maschio

RE: la vera storia di morzan e brom

da smeraldina96 » 17 novembre 2013, 19:48

ah ok, grazie, scusa se non mi sono più ricordata, allora quello che sente Brom alla fine è immaginario....
Immagine[http://i43.tinypic.com/2hyj52x.jpg[/img][/url]
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1855
Iscritto il: 13 giugno 2012, 23:00
Località: Rupe di Tel'naeir
Sesso: Femmina

RE: la vera storia di morzan e brom

da Galbatorix99 » 4 dicembre 2013, 21:25

CAPITOLO 46
La battaglia era vinta.
Brom non ricordava esattamente cosa fosse successo dopo aver sentito la voce di Saphira,ma era sicuro che i varden avessero attaccato alle spalle i soldati nemici,che qualcuno lo aveva chiamato,lo aveva portato dentro la città e lasciato nelle sue stanze.
"Me lo sono immaginato" fu la conclusione di Brom.
Tuttavia non era del tutto convinto che fosse solo immaginaria,c'era qualcos'altro.
"Brom,non capisci?" disse la voce di Saphira.
"Cosa? Cosa c'è da capire?" rispose Brom.
"Io sono morta..."
"Lo so questo l'ho accettato da tempo!Ormai ho superato la tua morte" la interruppe Brom.
"No non è vero,non supererai mai la mia morte,ma non è questo che volevo dire" rispose il drago azzurro.
"Allora cosa? COSA???" urlò Brom.

"Morta" fu l'unico pensiero di Morzan quando vide il cadavere della sua amata.
Il corpo della donna era steso su un carro,ricoperta di sangue,con la pancia martoriata da innumerevoli pugnalate.
Morzan sentì scattare in lui una collera mai sentita prima d'ora,aveva perso l'unica cosa che gli importava veramente,la sua dolce amata.
"NOOOO!!!" urlò il rinnegato in preda a cieco furore.
Estrasse Zar'roc dal fodero e colpi alla testa un soldato li vicino,poi con tutta la forza che aveva tagliò la testa a uno dei cavalli che trasportava il carro di Arianna, poi trafisse il collo all'altra bestia,il sangue uscì a fiotti,sporcandolo.
Vide i soldati spaventati guardarlo.
"Garizla" e vampate di un fuoco rosso spettrale bruciò una decina di loro.
Le urla agghiaccianti dei malcapitati seminò il panico nel resto della truppa.
Alcuni fuggirono gli altri estrassero le loro spade e lo fronteggiarono.
"Stolti" fu l'unico pensiero di Morzan.
Che iniziò a ucciderli uno a uno,con colpi alla gola,alla testa,al cuore.
Dopo poco,erano tutti morti ai suoi piedi,il terreno era ricoperto di sangue,ma nemmeno una goccia apparteneva al Rinnegato.
"Cosa stai facendo?" era Durza.
"Tu lurido Spettro!!" urlò Morzan.
Saltò addosso all'essere pallido,e lo prese a pugni con tutte le sue forze,Durza si tolse Morzan di dosso.
Lo prese per i capelli rossi,e lo buttò a terra.
"Che hai?"disse Durza con veemenza.
"E' MORTA!!!"urlò Morzan.
"Sono desolato,è un immensa perdita" disse lo Spettro con voce melliflua.
"Morzan iniziò ad attingere energia dai suoi eldunarì.
"Bugiardo" disse con un filo di voce.
Morzan reso più forte e più veloce dall'energia dei draghi attaccò lo Spettro,lo buttò a terra e iniziò a prenderlo a pugni,il sangue usci dallo spettro,dal naso dalla bocca.
Poi sentì una morsa che gli attanagliava la mente. Durza lo stava attaccando,iniziò uno scontro mentale,già perso in partenza Morzan cedette.
"Ascolta stupido!La rabbia è il veleno che ti porta a perdere la concentrazione!" gli disse lo Spettro.
"ESCI DALLA MIA TESTA!!" urlò il rinnegato. La morsa si allentò e Morzan si lasciò cadere a terra,si sentì bagnare dal sangue.
"Qui ti sbagli Durza,la rabbia è una ragione in più." rispose Morzan.
Lo spettro lo guardò male e fece per andarsene quando il drago senza nome di Morzan gli atterrò davanti aprì le sue fauci e sputò fuoco rosso,che investì in pieno lo spettro.
Le urla di Durza riecheggiarono lungo tutto l'accampamento.
Una volta che il drago smise di sputare fuoco Durza era scomparso.
"Brom tu sei il prossimo"
Salì in groppa al suo drago e si diresse verso Cithrì
Immagine
Avatar utente
Maestro Shur'tugal
Maestro Shur'tugal
 
Messaggi: 2537
Iscritto il: 13 maggio 2011, 23:00
Località: uru baen
Sesso: Maschio

RE: la vera storia di morzan e brom

da smeraldina96 » 5 dicembre 2013, 14:23

bene bene un altro post, molto cruento e forte, in effetti tutte le accoltellate che Brom ha inflitto ad Arianna mi fa sorgere l' idea che Brom stia vivendo un momento di follia, ma per fortuna non è diventato come Galbatorix :D..... comunque il patos e le battaglie ti riescono decisamente bene, sei l' unico scrittore che sto seguendo, ma secondo me sei il migliore fra tutti anche perchè i prequel sono i miei preferiti e scrivi davvero bene, complimenti Galbatorix99, arrivederci!!!! :)
Immagine[http://i43.tinypic.com/2hyj52x.jpg[/img][/url]
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1855
Iscritto il: 13 giugno 2012, 23:00
Località: Rupe di Tel'naeir
Sesso: Femmina

Re: la vera storia di morzan e brom

da Zio_Torix » 17 dicembre 2013, 18:43

Wow è bellissimo . Adoro Morzan e forse sono l'unica che lo pensa ma io odio Brom :arms:
Il destino ha un crudele senso dell'umorismo
Avatar utente
Amico dei Draghi
Amico dei Draghi
 
Messaggi: 141
Iscritto il: 1 settembre 2013, 23:00
Località: Uru'Bean
Sesso: Femmina

RE: la vera storia di morzan e brom

da smeraldina96 » 17 dicembre 2013, 19:37

come fai a odiare Brom? :cry:
Immagine[http://i43.tinypic.com/2hyj52x.jpg[/img][/url]
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1855
Iscritto il: 13 giugno 2012, 23:00
Località: Rupe di Tel'naeir
Sesso: Femmina

Re: la vera storia di morzan e brom

da Zio_Torix » 17 dicembre 2013, 20:09

Lo so so strna e che visto che Morzan è uno dei miei personaggi preferiti è normale che odio chi lo ha ucciso . Povero Morzino mio :(
:wacko:
Il destino ha un crudele senso dell'umorismo
Avatar utente
Amico dei Draghi
Amico dei Draghi
 
Messaggi: 141
Iscritto il: 1 settembre 2013, 23:00
Località: Uru'Bean
Sesso: Femmina

Re: RE: la vera storia di morzan e brom

da oromiscanneto » 20 dicembre 2013, 0:01

Bentornato a questo prequel! Subito tre post accattivanti, a tratti comici a tratti epici... M questo è stato il top

Galbatorix99 ha scritto:"Allora Brom ultime parole?"
"Si una sola Slytha"


Tutto quel diiscorso quando alla fine si risolve così :laugh:

Bel lavoro, la caduta del drago di Arianna con le conseguenze è stata un colpo di genio... Poi inserire Arianna e questa relazione Durza-Morzan è stato utile, Morzan mi fa quasi pena! Che dire, bravo e continua... E sempre un occhio alla punteggiatura :rolleyes:
http://www.eragonitalia.it/postt16311.html
"Chi si piega come una canna trionfa!"
Oromis del Casato di Thrandurin
Immagine
"Los Que Sueñan Son Felices Hasta El Fin"
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 2070
Iscritto il: 28 dicembre 2011, 0:00
Località: Luthìvira
Sesso: Maschio

RE: la vera storia di morzan e brom

da smeraldina96 » 20 dicembre 2013, 16:07

Sì Galba davvero bravo! e posta presto, buone vacanze...
Immagine[http://i43.tinypic.com/2hyj52x.jpg[/img][/url]
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1855
Iscritto il: 13 giugno 2012, 23:00
Località: Rupe di Tel'naeir
Sesso: Femmina

RE: la vera storia di morzan e brom

da Galbatorix99 » 24 dicembre 2013, 17:15


CAPITOLO 47


"Che cosa vuoi?" urlò Brom.
"Ascoltami,tu hai spezzato una vita innocente" rispose la voce di Saphira.
"Non ho ucciso nessuno che fosse innocente!"
Brom era madido di sudore,si rese conto che era in un bosco,come ci fosse arrivato era un mistero.
Era circondato dal alberi d'ulivo e pini,si udiva solo il cinguettare degli uccelli,in quel paesaggio verde Brom si sentiva in pace.
"Dove sono?" pensò l'ex-cavaliere.
Dilatò la mente alla ricerca di persone,trovando solo animali per i primi cento metri,poi trovo la mente di un contadino.
"Per fortuna,non sono così lontano da Cithrì,ma perchè sono qui?Sto davvero perdendo la testa?"
"Sveglia Brom!Fai discorsi mentali con un drago morto,ovvio che stai impazzendo" gli disse Saphira sarcastica.
"Tu di certo non sei d'aiuto!" rispose acido Brom.
"Mi dispiace,piccolo" rispose la dragonessa contrita.
"Ma perchè parlo con te?" chiese disperato.
"Brom,ancora non ci arrivi la guerra cambia,la mia morte è stato un trauma psicologico grande che hai cercato di superare più in fretta che potevi a causa del conflitto in corso,l'unica cosa che ti ha mantenuto sano fino a qualche giorno fa è stato il desiderio di vendetta"gli disse il drago dolcemente.
"D'accordo e allora?Se la vendetta mi tiene sano perchè adesso parlo con te?!?"
"Brom la vendetta ti farà impazzire col tempo,guarda Galbatorix voleva vendicarsi contro i cavalieri perchè li riteneva responsabili di ciò che gli era successo!" disse Saphira.
"Non diventerò mai come Galbatorix!" disse Brom adirato.
"Piccolo,non si diventa malvagi di punto in bianco è un percorso lento,la rabbia porta alla vendetta,che porta all'odio e l'odio porta alla pazzia. Con questo non dico che devi perdonare Morzan o Galbatorix,ma che devi vivere non solo con la vendetta nel cuore,devi ritrovare il Brom che eri,non quello che sei ora."
"Ma non capisco,cosa ho fatto di male?" disse Brom disorientato.
"Hai ucciso una vita innocente! Sveglia,Arianna quando l'hai uccisa aveva un bambino in grembo! Hai ucciso quel bimbo innocente che non aveva nessuna colpa. Avresti dovuto risparmiare la vita di lei questo avrebbe fatto il vecchio Brom!" gli disse Saphira con voce glaciale.
"Questo atto ti sta conducendo alla pazzia,l'inizio del declino verso le tenebre." concluse la dragonessa.
Tutto il senso di colpa lo stava travolgendo,il discorso di Saphira non faceva una piega.
"D'accordo,ho sbagliato,quindi?Te ne andrai così?Come sei comparsa?"
"Oh no,caro mio,ammettere di aver sbagliato è un inizio,ma non te ne penti,lo rifaresti."
Brom stavolta non rispose,sapeva che era vero,lo avrebbe rifatto.
"Beh,Saphira che posso dirti? Non ritornerò più il Brom che ero,ma non diventerò un folle come Galbatorix." gli disse.
"Brom ascolta..."
"No ascolta tu!Lo hai detto anche tu!Ho ucciso un essere innocente,perchè Morzan dovrebbe avere un figlio,mentre io no? Perchè a lui una cosa così bella e a me niente?Io non ho più nulla per cui vivere se non la vendetta. Non sarò più l'uomo di una volta. Indietro non si torna."

Nel frattempo Morzan cavalcava il suo drago,vero Cithrì il suo scopo non era di conquistare la città ma di uccidere Brom.
Era arrivato,vedeva la città.
Vide i soldati dare l'allarme,arcieri che incoccavano le frecce.
"Poveri illusi" pensò il rinnegato.
Lanciarono le frecce,ma a Morzan bastarono poche parole nell'antica lingua,infatti le freccie tornarono indietro e trafissero i soldati avversari,che caddero morti a terra.
Atterrò nel cortile del castello. Un coraggioso soldato arrivò spada sguainata pronto a fronteggiarlo,Moprzan estrsse Zar'roc e gli tagliò la testa di netto.
Molti altre guardie arrivarono pronte a fronteggiarlo,ma nessuna era alla sua altezza ne uccideva una dopo l'altra ma sapeva che erano troppe e che prima o poi sarebbe crollato,ma sperava che Brom sarebbe arrivato prima. Attinse energia dagli eldunarì e uccise una dozzina di guardie,mentre il suo drago ne uccideva altre con i denti.
"Basta!" disse una voce possente.
L'uomo che aveva dato l'ordine era alto e robusto,dall'aspetto regale.
"Io sono Ralkin,che cosa vuoi Mozan?Non sei di certo in grado di conquistare Cithrì senza un esercito al seguito.Dunque cosa cercate?"
"Brom morto" rispose con una vena di follia nella voce il rinnegato.
"Non so dove sia e anche se lo sapessi non lo direi certo a te. Non ti consegnerei mai il capo dei varden."
Morzan sospirò.
"Perchè devono essere tutti così altruisti e onorevoli?" pensò.
Morzan scagliò un attacco mentale a Ralkin,questi preso alla sprovvista cadde facilmente.
Mentre perquisiva la sua testa sentiva altre menti che cercavano di ostacolarlo,ordinò agli eldunarì di proteggerlo.
Alla fine Morzan trovò ciò che cercava.

Vide Brom allontanarsi,parlottava fra se.
"Brom dove andate?" chiese,ma non ricevette risposta e lo vide allontanarsi sempre più.
Lo seguì fino a poco fuori dalla città,mantenendosi a distanza,lo vide entrare nel bosco,fece per seguirlo ma Brom aveva un comportamento strano,forse era una trappola?Gli aveva traditi? Alla fine decise di non andare oltre


Immagine
Avatar utente
Maestro Shur'tugal
Maestro Shur'tugal
 
Messaggi: 2537
Iscritto il: 13 maggio 2011, 23:00
Località: uru baen
Sesso: Maschio

RE: la vera storia di morzan e brom

da smeraldina96 » 24 dicembre 2013, 17:42

ciao Galbatorix99, e buon natale! allora certo che Brom è davvero impazzito.... ma il suo dialogo interiore è davvero toccante, mi fa tanta pena, poverino! bellissimo capitolo, sei in gamba come sempre continua così che vai forte; ciao e buone feste!!! :laugh:
Immagine[http://i43.tinypic.com/2hyj52x.jpg[/img][/url]
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1855
Iscritto il: 13 giugno 2012, 23:00
Località: Rupe di Tel'naeir
Sesso: Femmina

Re: la vera storia di morzan e brom

da oromiscanneto » 24 dicembre 2013, 18:13

Bel lavoro :cool: non vedo errori, e il monologo di Brom impazzito è davvero toccante... Per non parlare della verità che viene spontaneo riconoscere nelle parole di Saphira ma allo stesso tempo di come comprendo Brom. Davvero molto bello, migliori post dopo post!
http://www.eragonitalia.it/postt16311.html
"Chi si piega come una canna trionfa!"
Oromis del Casato di Thrandurin
Immagine
"Los Que Sueñan Son Felices Hasta El Fin"
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 2070
Iscritto il: 28 dicembre 2011, 0:00
Località: Luthìvira
Sesso: Maschio

Re: la vera storia di morzan e brom

da smeraldina96 » 25 dicembre 2013, 11:36

oromiscanneto ha scritto:Bel lavoro :cool: non vedo errori, e il monologo di Brom impazzito è davvero toccante... Per non parlare della verità che viene spontaneo riconoscere nelle parole di Saphira ma allo stesso tempo di come comprendo Brom. Davvero molto bello, migliori post dopo post!

hai ragione Oromis, è davvero migliorato, poi è bello come ha immaginato il discorso di Saphira, chissà se questi pensieri li ha avuti anche Galbatorix.... davvero complimenti buon natale a tutti ragazzi!!!
Immagine[http://i43.tinypic.com/2hyj52x.jpg[/img][/url]
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1855
Iscritto il: 13 giugno 2012, 23:00
Località: Rupe di Tel'naeir
Sesso: Femmina

PrecedenteProssimo

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron
CHIUDI
CLOSE