Parole in cerca di un destinatario

Moderatori: Nonno-vor, mastermax, AnnaxD, Saphira23, Arya18, SkulblakaNuanen, Wyarda, blitz, Daenerys, oromiscanneto

Parole in cerca di un destinatario

da Calipso » 10 marzo 2012, 21:52

Apro gli occhi,
ma vengo accolta dal buio;
mi alzo,
ma ricado a terra
fin troppo in fretta.
Scruto il buio
con occhi ansiosi,
l’ho sempre temuto
perchè cela ogni cosa
cambiandola…
ricordo lampi di luce
che mi feririono gli occhi,
urla
che mi graffiarono la gola,
movimenti
che mi lacerarono la carne;
dov’è finito tutto quello?
Dove si nasconde il mio nemico?
Rimane tutto com’è;
per quanto mi possa sforzare
non concludo nulla,
e sento risate meschine
provenire da un qualche luogo
che non riesco a determinare.
All’improvviso
i ricordi mi colpiscono con forza,
e mi devo obbligare a respirare
perchè mi sembro essere dimenticata
e l’aria si blocca a metà…
ricordo tutto il rumore
improvviso nell’aria immobile della sera,
ricordo il caldo
del sangua che scorreva;
ricordo la paura
di chi moriva quella notte
senza aver nemmeno
potuto dare un bacio
ai proprio figli,
la rabbia
di hci non poteva difenderci,
ricordo il rumore
degli uomini che vedevano cadere i loro amici.
Mi sento in colpa
per essere sopravvissuta
al posto di chi
aveva ancora una vita da vivere,
mi sento in colpa
per aver lottato
per la mia vita
quando potevo proteggere gli altri;
sento ancora
l’eco di uqel dolore che mi colpì
quando ti vidi arrenderti
trascinandomi con te…
mi sembra di sentire ancora
il calore del tuo corpo
prima che fossi portata via
lasciandoti lì,
sconosciuto
tra tutti gli altri.
Inutile dire che voglio essere dimenticata, quello è ovvio, non ho mai voluto fare rumore...
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 marzo 2012, 0:00
Località: Dove mente e cuore possono andare d´accordo
Sesso: Femmina

Parole in cerca di un destinatario

da Calipso » 10 marzo 2012, 21:52

Sarebbe bello trovare un modo di dire
che non sia comprensibile a tutti gli altri,
sarebbe bello capirci con il solo sguardo...
Siamo passati da un semplice commento
ad un susseguirsi di risposte
date con il cuore in gola,
pregando di non aver superato il segno;
siamo passati dalla semplice conoscenza
ad un cercarsi continuo,
eppure in tutto questo tempo
il resto andava avanti,
nella nostra vita di tutti i giorni
non c'era spazio per raccontare a nessuno
di come andasse avanti il tempo per noi,
amanti lontani,
amici sinceri...
forse perché non ci conoscevamo dal vero,
perché non avevamo mai tenuto una conversazione a quattr'occhi.
Un giorno,
pensavo,
andrò a trovarlo:
in fondo non è lontano.
Un giorno,
speravo,
troveremo qualcosa da dire
che non sia celato
dietro un commento velato;
troverò il giorno,
in cui capiremo cosa fare
e a quel punto
non ci potranno più fermare.
Mi sarei dovuta muovere prima,
fare la valigia un pomeriggio
e prendere il primo treno
che arrivasse sotto casa tua;
avrei duvuto avere l'ardire
di driti come la pensavo
chiedendoti un numero
che non avresti più cambiato.
Ci son tante cose
che avrei dovuto
o voluto fare,
ma sono sempre rimaste lì...
intrappolate nella mia mente,
prigioniere tra le mie dita.
Inutile dire che voglio essere dimenticata, quello è ovvio, non ho mai voluto fare rumore...
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 marzo 2012, 0:00
Località: Dove mente e cuore possono andare d´accordo
Sesso: Femmina

RE: Parole in cerca di un destinatario

da blitz » 10 marzo 2012, 22:36

Ehi ciao. Belle entrambe le poesie che hai postato, complimenti. Ma ti consiglierei di metterle entrambe in un solo topic in modo tale che la sezione rimanga pulita e che per i lettori sia più facile trovare le tue poesie e lasciare un commento. Scegli tu quale dei due topic mantenere aperto e posta in quello la poesia (questa o l'altra a seconda di quale scegli), okay? Grazie mille :)
You can ignite, stand and fight, don't cave in.
So let the Games begin.

{Girl on fire, Arshad
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6574
Iscritto il: 30 aprile 2008, 23:00

RE: Parole in cerca di un destinatario

da dj-fantasy » 11 marzo 2012, 15:03

Ciao! Ho letto entrambe le tue poesie... e mi sono piaciute moltissimo...posta ancora ;) ;)
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1301
Iscritto il: 14 novembre 2011, 0:00
Sesso: Femmina

Re: RE: Parole in cerca di un destinatario

da Nonno-vor » 11 marzo 2012, 17:14

blitz ha scritto:Ma ti consiglierei di metterle entrambe in un solo topic

Ho provveduto io. =)
Immagine
Time waits for no-one
Avatar utente
Capo dei Cavalieri
Capo dei Cavalieri
 
Messaggi: 3498
Iscritto il: 18 gennaio 2009, 0:00
Sesso: Maschio

RE: Parole in cerca di un destinatario

da Calipso » 9 giugno 2012, 10:25

Grazie, non sono molto pratica... =)


Trovare

Amica mia ti confido
Che la tua attesa
Mi sembra inutile,
Lunga,
Sfibrante…
Tanto non c’é
Perchè allora dannarsi tanto?
Ti consumi
E mi sembra
Che ogni giorno che passa
Parte di te voli via
Ad ogni soffio di vento,
La luce che hai negli occhi
Sembra affievolirsi
Dopo un altro giorno
Di ricerca infruttuosa…
Raccontami,
Perchè non posso capire
Come tu possa volere
Passare così la tua vita.
Se comunque
Lo dovessi trovare,
Digli che non può durare
Che l’amore da solo
Non può bastare.
Inutile dire che voglio essere dimenticata, quello è ovvio, non ho mai voluto fare rumore...
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 marzo 2012, 0:00
Località: Dove mente e cuore possono andare d´accordo
Sesso: Femmina

RE: Parole in cerca di un destinatario

da Raiz0n » 10 giugno 2012, 16:53

Davvero belle! Tutte quante le poesie! ;)
Firma oltre i limiti massimi.
http://i44.tinypic.com/2m4ucmr.jpg
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 9 gennaio 2009, 0:00

RE: Parole in cerca di un destinatario

da Calipso » 12 giugno 2012, 15:39

Corpo che non trovo

Vorrei avere occhi da descrivere,
per potermici immergere
quando mi assale il freddo;
vorrei avere labbra da catturare
quando nessuna guarda,
capelli che giochino tra le mie dita
e spalle su cui poggiare la testa
quando gli occhi si fanno stanchi.
Vorrei
saperli disegnare quando li incrocio,
ma mi devo accontentare
della mia memoria
non sempre fedele;
prendere in mano la matita
e creare dal nulla,
sul nulla,
un’identità fedele a se stessa…
che non vari,
che risvegli sorrisi antichi
e felicità a lungo sopite.
Ecco cosa vorrei dalle mie mani,
ecco cosa loro bramano d’imparare;
eppure s’accontentano di parole
che giocano tra i denti
a volte cozzando tra loro
per creare vibrazioni esilaranti.
Ogni tanto
sogno di mani capienti
in cui far sparire le mie
e dita lunghe
che a volte
tirino qualche ciocca dei miei capelli
solo per farmi dispetto,
per ottenere la mia attenzione
sfuggente
come granelli di sabbia
in un setaccio troppo grande,
ogni tanto
immagino gambe su cui sedermi
quando manca posto,
un petto
con cui condividere la mia schiena.[/color]
Inutile dire che voglio essere dimenticata, quello è ovvio, non ho mai voluto fare rumore...
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 marzo 2012, 0:00
Località: Dove mente e cuore possono andare d´accordo
Sesso: Femmina

RE: Parole in cerca di un destinatario

da Calipso » 16 giugno 2012, 11:11

Se fossi stata più vicina,
sarei stata nei tuoi pensieri;
se mi avessi stretta ancora un po’
io avrei cessato d’essere
entrando a far parte di te
mentre inalavi la mia essenza.
Ti sono stata vicina
qualsiasi cosa accadesse;
siamo rimasti fermi,
punto fisso in questo marasma…
mano nella mano
mentre camminavamo per strada
nel buio crescente della notte.
Non ho mai detto niente,
né ti ho chiesto di starti accanto;
mentre tutti gli altri rinunciavano,
tu mi tenevi stretta al tuo petto,
rassicurandomi con il battito calmo del tuo cuore.
Se mi guardassi allo specchio
vedrei i segni che i tuoi abbracci mi hanno lasciato;
se facessi un passo indietro
mi dimenticherei come si respira.
Chiudo gli occhi
e aspetto le tue parole
sussurrate vicino al mio orecchio
affinché non possano fuggire,
chiudo gli occhi
e ti vedo emergere dal buio
con un sorriso dolce
sul volto troppo duro.
Siamo…
sì, siamo;
ma non ci so dare un nome
per quanto mi possa sforzare.
Quando ti guardo la sera,
poco prima di dormire,
i tuoi occhi riflettono calma
e non lasci spazio a tutto il resto…
allora sembri tornare quello di un tempo,
allora lascia andare la maschera
e torni solo un ragazzo
che mi chiede un abbraccio.
L’abbraccio caldo,
che il tempo gli ha fatto dimenticare;
l’abbraccio dolce,
che non è riuscito a ritrovare…
le tue labbra socchiuse,
i capelli arruffati,
non sei quell’uomo
che hai tirato fuori con la forza
obbligandolo ad uscire
per celare quello che non puoi raccontare.
Mi sono innamorata,
innamorata del tuo io bambino
che non hai voluto abbandonare;
mi sono innamorata,
innamorata del tuo sguardo
che mi legge senza il bisogno di parole;
mi sono innamorata,
innamorata persa della tua voce
quella tua voce da uomo
che mi sà dare ordini
che però io non saprò mai ascoltare.
Ogni mattino,
al mio risveglio,
vedo solo i tuoi occhi
che mi guardano imperscrutabili
chiedendomi forse
se anche oggi
combatteremo la nostra guerra;
ma il mio cuore analfabeta,
il mio cuore ancora un po’ assonnato
non riesce a risponderti
e tutte le volte
ti dovrai accontentare
del mio sorriso un po’ sognante.
In quel momento
tutto quello che voglio
è solo sentire il tuo fiato
solleticarmi il viso
prima che si fonda con il mio
mentre nessuno dei due può parlare.

Aggiunto dopo 9 minuti:


Avvenimenti

Mi bastò
un occhiata dai suoi occhi di ghiaccio
per farmi ammutolire,
per un terribile secondo
fissò quegli occhi intensi
sui miei
e la protesta che mi saliva alle labbra
morì all’istante.
Tutt’attorno
il rumore continuava
ma per me tutto era fermo
finchè avesse tenuto quegli occhi
incastrati con i miei…
Forse
fu la piega severa delle labbra
o il modo in cui
s’era immobbilizzato
nel sentire la mia voce
aggiungersi alle altre.
Non mi accadde mai più
che mi fissasse in quel modo,
a metà
tra un severo rimprovero
ed una richiesta d’aiuto
ma non riesco a cancellare
l’espressione del suo viso.
Forse mi sbaglio,
ci conoscevamo appena
quando mi accadde,
ma ne ho ancora il vivido ricordo…
Adesso
non riesco a figurarmi
come uno sguardo
possa contenere l’uomo
ed il bambino.
Inutile dire che voglio essere dimenticata, quello è ovvio, non ho mai voluto fare rumore...
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 marzo 2012, 0:00
Località: Dove mente e cuore possono andare d´accordo
Sesso: Femmina

RE: Parole in cerca di un destinatario

da dj-fantasy » 16 giugno 2012, 15:59

Ciaooooooo!!! mi sono persa un bel po' di tue poesie... devo dire che mi piacciono tutte molto... mi ha colpito sopratutto "trovare"... è veramente bellissimaaaaaaaaaaaaa!! riesci a imprimere le tue sensazioni molto bene. mi raccomando postane altreeeeee :D :D :D :D :D
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1301
Iscritto il: 14 novembre 2011, 0:00
Sesso: Femmina

RE: Parole in cerca di un destinatario

da Calipso » 20 giugno 2012, 11:28

You have no idea of what may be going on...
(Forever and alwais – Parachute)

Con le lacrime agli occhi
voglio raccontarti di questa storia,
voglio dirti come doveva andare
prima che qualcuno
le lanciasse contro
un sasso
frantumandola.
Con un sorriso bagnato
voglio ricordarti
che non doveva andare,
che non doveva finire,
che non poteva correre
e resistere alla corrente contraria.
Ci sarebbe troppo da dire,
ci sarebbe tanto da urlare
troppo da tacere
ancora di più per sorridere
ma non mi sembra nessuno lo stia facendo.
No, non doveva finire.
No, non poteva concludersi così
con una frase sussurrata al vento
mentre correvamo lontani
per prendere due treni diversi.
Sì,
non ci siamo dati una seconda possibilità.
E' vero,
non abbiamo nemmeno aspettato...
ma non doveva andare così:
infatti, non doveva nemmeno cominciare.
Però come potevamo resistere
a quest'attrazione?
Mi sono sentita un pezzettino di ferro
che riposa dimenticato
su di una spiaggia,
poi sei arrivato tu
con una calamita potente
a rubarmi dalla mia pace
e dai giochi dei bambini...
non sai nemmeno
di quali castelli di sabbia
io sia stata una finestra
e di quanti
il portone.
Mi hai solo prelevata
per diventare
il tuo vanto.
Mi hai coccolata,
carezzata a lungo
sussurrato parole dolci
di cui non rimane
nemmeno l'eco lontano
né nella mia
che nella tua bocca.
Ho detto che non doveva finire,
ma mi hai persa per strada.
Ho detto che non volevo lasciare la presa
ma hai solo passato uno straccio
prima di tornare a quella stessa spiaggia
dove mi hai trovata
per cercare un altro pezzettino di ferro...
e io sono rimasta così
tra le scalanature del pavimento del tuo appartamento.
Il problema serio
è che mi manchi.
Il problema vero
è che non m'importa.
La cosa grave
è che vorrei tornare a casa
e tornare dove mi hai trovata
pregando che tu passi di nuovo.
Mi attaccherei ad un lenbo della tua pelle,
resisterei alle docce,
alle sferzate del vento...
resisterei anche alla tua rabbia.
Ma doveva andare così,
doveva finire..
le cose belle
non sono fatte per durare.
Inutile dire che voglio essere dimenticata, quello è ovvio, non ho mai voluto fare rumore...
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 marzo 2012, 0:00
Località: Dove mente e cuore possono andare d´accordo
Sesso: Femmina

RE: Parole in cerca di un destinatario

da pippia97 » 20 giugno 2012, 12:04

Le tue poesie mi sono piaciute veramente tanto, sono molto profonde (ma questi ragazzi sono sempre in lotta con il mondo?)
la gente pensa che io sia timida perché non parlo... In realtà non mi interessa quella che dicono.
Avatar utente
Maestro Shur'tugal
Maestro Shur'tugal
 
Messaggi: 2166
Iscritto il: 23 luglio 2011, 23:00
Località: Sardegna
Sesso: Femmina

RE: Parole in cerca di un destinatario

da Calipso » 20 giugno 2012, 12:20

Che io sappia, la guerra l'hanno creata loro, e non c'è mai niente di nuovo sotto il sole.. [smilie=meeting.gif], no?
Inutile dire che voglio essere dimenticata, quello è ovvio, non ho mai voluto fare rumore...
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 marzo 2012, 0:00
Località: Dove mente e cuore possono andare d´accordo
Sesso: Femmina

RE: Parole in cerca di un destinatario

da pippia97 » 21 giugno 2012, 11:31

:laugh: hai ragione, e che anche nelle canzoni trovo sempre ragazzi problematici... mi ci dovrò abituare!
la gente pensa che io sia timida perché non parlo... In realtà non mi interessa quella che dicono.
Avatar utente
Maestro Shur'tugal
Maestro Shur'tugal
 
Messaggi: 2166
Iscritto il: 23 luglio 2011, 23:00
Località: Sardegna
Sesso: Femmina

RE: Parole in cerca di un destinatario

da Alle22 » 21 giugno 2012, 11:35

Belle poesie!!! :)
Immagine
Leggere libri fantasy è la mia passione....<3
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1207
Iscritto il: 8 maggio 2012, 23:00
Località: Mondo Emerso
Sesso: Femmina

Prossimo

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron
CHIUDI
CLOSE