Poesie di callistor_des

Moderatori: Nonno-vor, mastermax, AnnaxD, Saphira23, Arya18, SkulblakaNuanen, Wyarda, blitz, Daenerys, oromiscanneto

Poesie di callistor_des

da callistor_des » 24 febbraio 2011, 20:06

Affondano nella terra
cariche di ricordi lontani
e profumi ormai dispersi.
Giacciono nellombra sopite,
mai la luce le sfiora
mai il mondo vedono.
Come la nonna
con occhi saggi
narra ai nipotini storie:
le radici istruiscono le foglie
sul ciclo vitale.
Il vento muove le fronde:
la terra racchiude un segreto
le radici della nostra essenza
i semi della prole futura
.
Ultima modifica di callistor_des il 8 luglio 2011, 17:44, modificato 3 volte in totale.
Avatar utente
Apprendista Cavaliere
Apprendista Cavaliere
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 21 febbraio 2011, 0:00
Località: sotto la stella del destino con una mano tra la carta e l'inchiostro
Sesso: Femmina

RE: Radici,una poesia scritta da me

da Glaphire » 24 febbraio 2011, 20:11

è semplicemente stupenda....veramente è molto bella....complimenti vivissimi :) continua ^^
Immagine click...nn fatelo morire :(
http://www.eragonitalia.it/postt13811.html <= mia ff!
Eka elrun ono, Skulblaka..
Arya_Naldari...sorellona ^^
Avatar utente
Argetlam
Argetlam
 
Messaggi: 283
Iscritto il: 12 gennaio 2011, 0:00
Località: Alagaesia ovunque mi porti il drago...
Sesso: Maschio

RE: Radici,una poesia scritta da me

da blitz » 24 febbraio 2011, 20:58

Ciao :).
Complimenti, per la poesia, è molto bella. Ti consiglio di postarne altre, mi sembri brava ^^.

Ps_sei già passata nella sezione "Presentazioni"? Se non lo hai fatto facci un salto ;).
You can ignite, stand and fight, don't cave in.
So let the Games begin.

{Girl on fire, Arshad
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6574
Iscritto il: 30 aprile 2008, 23:00

RE: Radici,una poesia scritta da me

da callistor_des » 24 febbraio 2011, 21:40

Grazie,essendo da poco ke sn iscritta.Cmq ne ho tantissime altre...anche se la mia passione resta leggere e scrivere libri.Eragon è stato il primo ke ho ltt :rolleyes:

Aggiunto dopo 21 minuti:

Eccone un'altra
triste però

Una lama crudele penetra nel cuore
impassibile strappa l'ultimo brandello di vita
un filo sottile si spezza:
il guerriero morente cade a terra.

Un picccolo dolore silenzioso
fra le coltri morbide del letto,
immerso nei sogni e negli incubi
una candela si spegne ignara.

Corre veloce nel vento
ma,un sospiro affannato annuncia
l'imminente,rapida,i fine
di un'esistenza ancora acerba.

Tanti volti, tanti specchi,tanti progetti
bruciati come lettere d'amore perdute
nel pallido volto dell'evento finale:
la morte.

Come un fiore,amando il sole e la pioggia
cresce,mostrando orgoglioso il suo cuore dorato
prima o poi appassisce dimenticato.

Come la bellezza
nell'età di fanciulla giovinezza
nell'età matura della vita
prima o poi avvizzisce.

Il sonno avvolge le membra,
le palpebre si chiudono:
un ultimo sguardo rivolto al mondo:
la falce cala su di noi.

Le lacrime non servono
bloccate dall'urlo dell'anima languente.
Lo spirito si dissolve come fumo
e sulla scia brillante delle stelle
la coscienza d'una volta s'innalza.

E vive nelluniverso.
E vive melle parti di ogni essere.

Come una pioggia dorata l'anima discende
rassicurando lo spirito di chi ancora cammina
sangue caldo nelle vene,su questa terra.

E la morte celata allo sguardo in silenzio sorride
alle stelle,custodi dei ricordi dell'anima.


Questa è più una riflessione sulla morte anche troppo lunga :cry:

Che le stelle proteggano il tuo cammino,
anche se una patria non possiedi,
anche se sprofondi nella disperazione.
Che i draghi veglino sul tuo sonno,
come Saphira con Eragon,
sii l'ombra della sua ala.
Avatar utente
Apprendista Cavaliere
Apprendista Cavaliere
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 21 febbraio 2011, 0:00
Località: sotto la stella del destino con una mano tra la carta e l'inchiostro
Sesso: Femmina

RE: Radici,una poesia scritta da me

da blitz » 24 febbraio 2011, 21:45

Ripeto quello che ho detto prima anche se forse non l'ìho fatto con queste parole: tu scrivi benissimo ;).
You can ignite, stand and fight, don't cave in.
So let the Games begin.

{Girl on fire, Arshad
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6574
Iscritto il: 30 aprile 2008, 23:00

RE: Radici,una poesia scritta da me

da veroarya » 26 febbraio 2011, 18:40

Sei fantastica, se la curiosità non mi avrebbe spinta ad aprire quaesto topic non avrei mai scoperto il tuo meragviglioso talento che non è da trscurare. Riesci a descrivere le cosa tanto bene che le fai sebrare reali, come se accedessero davanti ai nostri occhi.
Continua preesto :)

Lulì: fantastica quoto con lei continua ;)
La realtà non si cura dei desideri. Decidere di distogliersi dalla verità significa tradire se stessi.
(Decima regola del mago, Zeddicus Zu'l Zorander- Spada della verità)
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1014
Iscritto il: 8 aprile 2008, 23:00
Località: Su un prato, in riva al mare, a discutere con un corvo sul significato della vita
Sesso: Femmina

RE: Radici,una poesia scritta da me

da notteluna » 26 febbraio 2011, 18:48

senza parole!!! sn stupende :laugh:
Immagine
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1218
Iscritto il: 19 marzo 2010, 0:00
Località: London (magari)
Sesso: Femmina

RE: Radici,una poesia scritta da me

da Elva97 » 27 febbraio 2011, 12:53

Sono senza parole...L'ultima è bellissima...Sono davvero stupita! Brava!
PS : Concordo con Blitz,e una cosa...se telo dice lei è la verità...^^
Bravissima,non vedo l'ora di vedere le prossime poesie che scriverai! :laugh:
Immagine
Avatar utente
Capo dei Cavalieri
Capo dei Cavalieri
 
Messaggi: 3703
Iscritto il: 15 novembre 2010, 0:00
Sesso: Femmina

RE: Radici,una poesia scritta da me

da callistor_des » 4 marzo 2011, 20:03

Ne aggiungo un'altra,una delle mie rare poesie che parlano di amore.

Nella quiete notturna
la Luna ha bramato il Sole
fugaci momenti per vedersi:
nell'alba dell'inizio
nel crepuscolo della fine.
Le fronde degli alberi gemono,
le stelle ,partecipi nel dolore
piangono.
Lacrime d'ambra dalla Luna
un lutto immenso nel cuore.
E quando i due astri
si scorgono
nel chiarore vago e indistinto
dell'aurora e del tramonto,
sfuggenti come istanti perduti
gli sguardi si incrociano.
Ma,nell'universo
per quanto distanti
con l'anima si sfiorano,
nell'infinito si smarriscono
diventando fantasmi
di un amore impossibile.
Quando volgono lo sguardo sulla Terra
osservano il percordo dell'amore
fra gli uomini comuni.
Sentimento forte in battaglia,
ma fragile alla tempesta.
Con il suo pugno di ferro
schiaccia la sofferenza,
ma talvolta all'odio soccombe.
Da epoche remote
fino a oggi continuano
un amore senza scambi,
senza promesse
senza voce,
solo i rari sguardi
che s'intrecciano per poco.
Il destino del Sole e della Luna:
amanti solitari
nell'eternità buia dell'universo.
Avatar utente
Apprendista Cavaliere
Apprendista Cavaliere
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 21 febbraio 2011, 0:00
Località: sotto la stella del destino con una mano tra la carta e l'inchiostro
Sesso: Femmina

RE: Radici,una poesia scritta da me

da blitz » 4 marzo 2011, 20:09

Poesie sull'amore ne ho lette tante, ma questa... be' direi che è unica del suo genere. Non avevo mai visto qualcuno parlare del tema in questi termini, è davvero bellissima, compimenti ^^. Continua preso =).
You can ignite, stand and fight, don't cave in.
So let the Games begin.

{Girl on fire, Arshad
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6574
Iscritto il: 30 aprile 2008, 23:00

RE: Radici,una poesia scritta da me

da callistor_des » 4 marzo 2011, 20:17

Questa invece è un macigno.

Corvi appollaiati su cadaveri
foglie mutilate spazzano,
sovrana la falce
voci bloccate in un urlo
mani aggrappate al vuoto dei figli.
Statue di pietra:
sono le madri senza più latte
sono le madri senza più amore
sono le madri con i volti celati
sono le madri di cenere e terra
sono le madri che tessono pensieri
nel cielo cinereo con il fumo.
Sono le madri con la veste inzuppata
nel sangue di lingue e di bandiere.
Sono le madri senza più respiro
sono le madri senza memoria
sono le madri senza futuro
sono le madri di una patria:
una selva di lame,una selva di spade
inchiodate nei corpi dei figli.
Sono le madri con il ventre sterile
sono le madri senza più lacrime
rugiada su secco germoglio.
Sono le madri corrose dal tempo
sono le madri,le cui grida permangono
come spettri trasparenti di dolore.

Aggiunto dopo 4 minuti:

Ecco il continuo
[align=center][/align]
Sono le madri senza più cuore
giacciono nelle tombe insepolti.
Sono le madri senza più senno
smarrito quando la spada lo trapassò.
Son le madri senza più voce,
sono le madri senza più anima
legata all'incendio divampante
alla prole eternamente perduta.
Sono le madri distrutte
nel nome di una guerra.
Sono le madri di tutto il mondo
sono le madri dell'inizio e della fine
sono le madri senza più onore
sono le madri ormai fredde
nel viaggio di ritorno con i figli.
Avatar utente
Apprendista Cavaliere
Apprendista Cavaliere
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 21 febbraio 2011, 0:00
Località: sotto la stella del destino con una mano tra la carta e l'inchiostro
Sesso: Femmina

RE: Radici,una poesia scritta da me

da Fantasia97 » 4 marzo 2011, 20:37

sn stupende...passionali...commoventi...e opere di grande talento ;) che ne dici di una competizione con leopardi? :D
Caparezza ringrazia Roran per avergli fatto da sponsor.
"Un vero uomo dovrebbe lavare i piatti!"
Avatar utente
Cavaliere Mago
Cavaliere Mago
 
Messaggi: 927
Iscritto il: 6 gennaio 2011, 0:00
Località: ovunque...purchè non si trovi in questo mondo in rovina
Sesso: Femmina

RE: Radici,una poesia scritta da me

da callistor_des » 4 marzo 2011, 21:31

Per oggi credo sia l'ultima questa l'ho scritta poco tempo fa

[align=center][/align]
Se il sangue scorre nelle vene
cosa ne rimane dopo una ferita?
L'alba rinasce nel sole
ombreggiano le silvestri chiome
su sguardi persi all'orizzonte.
La verità si cela
alla timidezza della luna.
Tra spada e guerriera
la consacrazione di un destino:
nell'anelito del grido di battaglia
o nella promessa del giorno nascente?

Io la immagino come la cantilena o un piccolo testo in versi con cui un guerriero si prepara moralmente alla battaglia.Combattuto fra il richiamo della spada,del sangue,dell'azione,del furore e il richiamo al futuro,alle foreste,a un domani illuminato da un'alba nascente.
Avatar utente
Apprendista Cavaliere
Apprendista Cavaliere
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 21 febbraio 2011, 0:00
Località: sotto la stella del destino con una mano tra la carta e l'inchiostro
Sesso: Femmina

RE: Radici,una poesia scritta da me

da veroarya » 5 marzo 2011, 12:54

Sn tutte fantastiche continua presto ;)
La realtà non si cura dei desideri. Decidere di distogliersi dalla verità significa tradire se stessi.
(Decima regola del mago, Zeddicus Zu'l Zorander- Spada della verità)
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1014
Iscritto il: 8 aprile 2008, 23:00
Località: Su un prato, in riva al mare, a discutere con un corvo sul significato della vita
Sesso: Femmina

RE: Radici,una poesia scritta da me

da blitz » 5 marzo 2011, 13:30

Tutte bellissime. Qualcuno le ha definite passionali e be' credo che sia un aggettivo più che appropriato, nel bene e nel male ;).
You can ignite, stand and fight, don't cave in.
So let the Games begin.

{Girl on fire, Arshad
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6574
Iscritto il: 30 aprile 2008, 23:00

Prossimo

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
CHIUDI
CLOSE