Poesie di Kalokagathia

Moderatori: Nonno-vor, mastermax, AnnaxD, Saphira23, Arya18, SkulblakaNuanen, Wyarda, blitz, Daenerys, oromiscanneto

Poesie di Kalokagathia

da Kalokagathia » 17 giugno 2013, 17:09

La transumanza

Ruglia l'armento,
zoccolando sul selciato
ancor freddo, ancor sopito,
a tratti gelido e bagnato.

Si snoda sul tratturo
come agile serpente
sconquassa assai caotico
la quiete della gente.

Riecheggia nella valle
un tintinnio ancestrale,
muovendosi per ogni calle
cresce l'essere animale.

S' adorna l'udito dell' umile viandante
osservando serpeggiar l'armento,
indomito e incostante.

In fondo or la coda sol si vede
di quel' agile serpente che s'avanza,
migrando verso il pascolo più alto
procede a salir la transumanza.
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 16 giugno 2013, 23:00

RE: Poesie di Kalokagathia

da Kalokagathia » 25 giugno 2013, 15:40

Insonnia

S'accende la notte
Di tremula luna
Ch'abbraccia distesa
Il mondo velato
Lo sguardo s'allunga
Cercando qualcuna
Forse la dea
Del sonno beato
Nulla si muove
Or tutto tace
Dischiusa
La notte sincera
Nera
Vestita di pece
Che di presagi si fà foriera
Ed il vento leggero
Svolazza sui visi
Smuove le chiome
Di sogni ormai intrise

Aggiunto dopo 3 minuti:

Introspezione

Volersi perdere fra le parole
Dischiudere il cuore
Così leggiadro
Ascoltando sol ciò ch'egli vuole
Sentendo di sfuggita
Sospiri e lamenti
Che scendono callidi
Fin sopra le dita
Amare la vita
Per ciò che sarà
Seguendo l'istinto
La strada in salita
Schizzi di semplicità
Gettati sulle mani
Nude
Come vecchi ricordi
Scorrono
L'occhio intorpidito
Che si chiude sul mondo
Lentamente
Sotto il peso della vita
Che si estende
Rude
Malinconica ed infinita.
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 16 giugno 2013, 23:00

RE: Poesie di Kalokagathia

da DaubleGrock » 25 giugno 2013, 17:42

Che belle continua :laugh:
Immagine
"I looked at him and I saw myself"
by Hiccup to Astrid in How To Train Your Dragon I
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1022
Iscritto il: 18 febbraio 2013, 0:00
Località: Ovunque mi porti il vento
Sesso: Femmina

RE: Poesie di Kalokagathia

da Angela_98 » 25 giugno 2013, 17:49

belle!!! :applauso: posta presto! :)
Avatar utente
Argetlam
Argetlam
 
Messaggi: 259
Iscritto il: 31 dicembre 2012, 0:00
Località: Verona
Sesso: Femmina

RE: Poesie di Kalokagathia

da Saphira00 » 25 giugno 2013, 20:48

belle!!! :angel:
La spada è vittoriosa per poco, ma lo spirito per sempre...
Avatar utente
Cavaliere Mago
Cavaliere Mago
 
Messaggi: 941
Iscritto il: 27 marzo 2013, 0:00
Località: Alagaesia
Sesso: Femmina

RE: Poesie di Kalokagathia

da Kalokagathia » 26 giugno 2013, 13:48

Gioventù di Vita

Innamorato della vita;
dei mari, dei cieli e della terra,
dell'animo mio che erra
glorioso e mordace,
che scivola fra le dita
carnose e vive.
Che tutto cingono, coercitive,
ed il sogno che si scrive,
tingendo il mio destino
d'audace canzon vincente,
di costante furor tonante
recalcitrando il mio declino.
Ed il mondo tutto è bagnato
di giovane linfa incosciente,
che sommerge ogni attimo beato
d'attonito umor vivente.


Aggiunto dopo 1 minuti:

Il Campo di Grano

M'assorbe questo spazio infinito, sconfinato,
d'aurea visione che nel ciel risplende
sicchè par che il cor mio ne sia minato.
Un mare di grano che riempie l'occhio
ingozzandolo di colori vivi e fugaci,
si staglia immenso tutt'intorno beato.
E il guardo tace.

Il silenzio, solo ed isolato
è squarciato, improvvisamente,
da uno stormo di corvi bruni.
Invadenti ed erranti, s'introducono furtivi
nell'occhio umido di stupore.

E l'estasi sol si placa
quando il fiato è liberato
dalla bocca spalancata.
Ed il sangue rifluisce, caldo e vivo
e nell'anima vi si mesce.
Infin tornando vigile,
d'innanzi allo stupore
della paradisiaca visione,
resta solo un sapor particolare
così forte, così vivo, così reale.


Aggiunto dopo 2 minuti:

Osservando

Sobbalza lo sguardo
che si estende sul mondo
così desto, così mordace,
s'alterna indomito e giocondo.
L'occhio s'accende, l'occhio si spegne
intermittendo la vista,
accarezza il creato
delle visioni più degne.
Arginata è la pupilla
dalla palpebra protesa,
punta in auge da un raggio lucente
si scaglia indomita a sua difesa.
Mai domo si ridesta impavido e cortese,
vola lungo il perimetro del globo
con fare seducente.
Così che infin si posa
soverchiando l'orizzonte,
allietando il desiderio
abbracciando ogni cosa.
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 16 giugno 2013, 23:00

RE: Poesie di Kalokagathia

da Angela_98 » 26 giugno 2013, 15:23

wow sono davvero molto belle, l'ultima in particolare mi piace moltissimo :) complimenti!
Avatar utente
Argetlam
Argetlam
 
Messaggi: 259
Iscritto il: 31 dicembre 2012, 0:00
Località: Verona
Sesso: Femmina

RE: Poesie di Kalokagathia

da DaubleGrock » 26 giugno 2013, 17:19

Fantastiche :laugh:
Immagine
"I looked at him and I saw myself"
by Hiccup to Astrid in How To Train Your Dragon I
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1022
Iscritto il: 18 febbraio 2013, 0:00
Località: Ovunque mi porti il vento
Sesso: Femmina

RE: Poesie di Kalokagathia

da Kalokagathia » 26 giugno 2013, 18:31

vi ringrazio :)
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 16 giugno 2013, 23:00

RE: Poesie di Kalokagathia

da callistor_des » 26 giugno 2013, 19:49

Ciao
per caso mi sono imbattuta nelle poesie che hai scritto e devo ammettere che sono state una sorpresa. La prima cosa che mi è risaltata all'occhio è l'abilità con cui hai saputo usare il lessico e inserirlo armoniosamente nei componimenti. Hai utilizzato termini che creano immagini efficaci e d'impatto. Senza contare anche lo stile e i temi che hai scelto risultano particolari e che ho apprezzato molto .Complimenti :) continua a scrivere perché secondo me hai talento.
Anima inquieta
erri alla fine di un sogno
fra boschi di salici piangenti in terre senza sole
la neve si tinge di pennellate di aurora
il ghiaccio preme sul sospiro struggente.
Avatar utente
Apprendista Cavaliere
Apprendista Cavaliere
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 21 febbraio 2011, 0:00
Località: sotto la stella del destino con una mano tra la carta e l'inchiostro
Sesso: Femmina

RE: Poesie di Kalokagathia

da smeraldina96 » 26 giugno 2013, 21:20

bellissima, mi è piaciuta soprattutto la poesia della transumanza, mi ispira un 'aria familiare...
Immagine[http://i43.tinypic.com/2hyj52x.jpg[/img][/url]
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1855
Iscritto il: 13 giugno 2012, 23:00
Località: Rupe di Tel'naeir
Sesso: Femmina

RE: Poesie di Kalokagathia

da Kalokagathia » 27 giugno 2013, 8:32

callistor_des ha scritto:Ciao
per caso mi sono imbattuta nelle poesie che hai scritto e devo ammettere che sono state una sorpresa. La prima cosa che mi è risaltata all'occhio è l'abilità con cui hai saputo usare il lessico e inserirlo armoniosamente nei componimenti. Hai utilizzato termini che creano immagini efficaci e d'impatto. Senza contare anche lo stile e i temi che hai scelto risultano particolari e che ho apprezzato molto .Complimenti :) continua a scrivere perché secondo me hai talento.


Ti ringrazio esser apprezzati è sempre bello :)

Aggiunto dopo 1 minuti:

smeraldina96 ha scritto:bellissima, mi è piaciuta soprattutto la poesia della transumanza, mi ispira un 'aria familiare...


Felice ti sia piaciuta, grazie per la lettura :)

Aggiunto dopo 1 minuti:

La Danza delle Parole

Nude, s'azzuffano in una fragorosa caneva,
si snodano fra la gente, leggiadre, impalpabili,
raggiungendo i cuori di chi le va ascoltando.
Fluttuano carezzando i volti delle persone
in groppa a soavi refoli di vento,
si annodano le une alle altre.

Parole superbe, parole modeste,
convivono e s'intrecciano pacificamente
dando vita a sensazioni armoniose
che appagan l'udito,
che inebrian la mente.

Parole urlate, parole sussurrate
si susseguono in una ressa fragorosa.
Voci di donna su voci d'uomo, si alternano
in una danza senza fine.

Escono beate dal felice vociar di bimbi,
spensierate, allegre, riecheggiano nel vuoto.
Escono furibonde colme di livore
dal professionista indaffarato,
graffiano, urtano, pesanti ed accanite.

Gioconde o mordaci si amalgamano
in un sol composto impalpabile,
quasi svanite, or pallide,
vorticosamente vanno propagandosi
diffondendo il suono che svanisce senza eco,
lasciando solo un flebile ricordo in chi le ha udite.

Aggiunto dopo 50 secondi:

Attraverso lo Specchio

Volteggia il mio sguardo carezzando la gente,
lei non m'osserva, m' ignora è scortese.
Un luccichio isolato mi punge la vista,
è qualcosa che brilla in mezzo al maggese.

Mi chino lo colgo è un antico specchio,
buttato li al suolo senza riguardo,
tolta la terra l'osservo, è assai vecchio.

Cammino pensoso fra distratti passanti
lui guarda, li osserva, con occhio discreto,
scrutando chi è indietro, non chi sta davanti,
carpisce dai cuori il loro segreto.
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 16 giugno 2013, 23:00

RE: Poesie di Kalokagathia

da Kalokagathia » 3 luglio 2013, 8:25

Pausa campestre

Si stacca dall'occhio sonnacchioso
la vista d'un agile farfalla,
la seguo danzar leggiadra
colpita da''raggi ancor più brilla.
Mi sfugge, la riprendo
in fin la lascio andare,
poichè è finito il tempo
il tempo di meriggiare.

Aggiunto dopo 24 secondi:

E' solo un attimo

E' solo un attimo,
ed il placido sole
rapisce il paesaggio infinito,
colmando la vista
di cocenti raggi estivi
che lentamente van cangiando,
le percezioni del viver quotidiano.
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 16 giugno 2013, 23:00

RE: Poesie di Kalokagathia

da Saphira00 » 3 luglio 2013, 14:58

Bellissime!!!!! :) :angel:
La spada è vittoriosa per poco, ma lo spirito per sempre...
Avatar utente
Cavaliere Mago
Cavaliere Mago
 
Messaggi: 941
Iscritto il: 27 marzo 2013, 0:00
Località: Alagaesia
Sesso: Femmina

RE: Poesie di Kalokagathia

da callistor_des » 4 luglio 2013, 14:46

Le ultime poesie che hai postato sono davvero belle non conta che siano lunghe o brevi riesci a comunicare sentimenti ed emozioni grazie al lessico che ho notato essere particolarmente ricercato e usato con cura. Complimenti :)
Anima inquieta
erri alla fine di un sogno
fra boschi di salici piangenti in terre senza sole
la neve si tinge di pennellate di aurora
il ghiaccio preme sul sospiro struggente.
Avatar utente
Apprendista Cavaliere
Apprendista Cavaliere
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 21 febbraio 2011, 0:00
Località: sotto la stella del destino con una mano tra la carta e l'inchiostro
Sesso: Femmina

Prossimo

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron
CHIUDI
CLOSE