Sherlock Holmes

Sezione dedicata ai libri gialli e alle storie del terrore.

Moderatori: Nonno-vor, mastermax, AnnaxD, Saphira23, Arya18, SkulblakaNuanen, Wyarda, blitz, Daenerys, oromiscanneto

RE: Sherlock Holmes

da ESkyride » 20 maggio 2010, 17:53

Ho purtroppo letto solo Le Avventure (racconti) e Il Mastino dei Baskerville (uno dei romanzi propriamente detti)... Ovviamente un personaggio che ha introdotto un nuovo modo di parlare, nuove espressioni, nuovo pensiero comune... Grande Conan Doyle! Devo al più presto leggere Lo studio in Rosso, il primo della saga ;)
Immagine
http://www.eragonitalia.it/postt14710.html <-- venite a guardare le mie "opere"!
Avatar utente
Maestro Shur'tugal
Maestro Shur'tugal
 
Messaggi: 2514
Iscritto il: 12 dicembre 2008, 0:00
Località: Torino
Sesso: Femmina

RE: Sherlock Holmes

da Drizzt94 » 20 maggio 2010, 18:45

Doyle è un grande. sherlock holmes secondo me è un personaggio caratterizzato benissimo e mi piace molto anche se personalmente non è il mio giallo preferito.
B:"Di sicuro loro sanno come arrivare da Drizzt."
C:"Ma senza torce non li possiamo seguire."
B:"E se ne accendiamo una li avremo tutti addosso"
T:"ALLORA CHE ASPETTATE AD ACCENDERLE TUTTE???"
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1635
Iscritto il: 28 marzo 2010, 23:00
Località: Reami Dimenticati
Sesso: Maschio

Re: RE: Sherlock Holmes

da Nonno-vor » 20 maggio 2010, 19:46

Drizzt94 ha scritto:Doyle è un grande. sherlock holmes secondo me è un personaggio caratterizzato benissimo e mi piace molto anche se personalmente non è il mio giallo preferito.

Sono d'accordo con tutto quello che hai scritto :) Senza nulla togliere a Doyle, preferisco Poirot :P
Immagine
Time waits for no-one
Avatar utente
Capo dei Cavalieri
Capo dei Cavalieri
 
Messaggi: 3498
Iscritto il: 18 gennaio 2009, 0:00
Sesso: Maschio

Re: RE: Sherlock Holmes

da Drizzt94 » 20 maggio 2010, 20:18

Nonno-vor ha scritto:
Drizzt94 ha scritto:Doyle è un grande. sherlock holmes secondo me è un personaggio caratterizzato benissimo e mi piace molto anche se personalmente non è il mio giallo preferito.

Sono d'accordo con tutto quello che hai scritto :) Senza nulla togliere a Doyle, preferisco Poirot :P


mi hai letto nel pensiero. a parte il fatto che,oltre a poirot, adoro stieg larsson
B:"Di sicuro loro sanno come arrivare da Drizzt."
C:"Ma senza torce non li possiamo seguire."
B:"E se ne accendiamo una li avremo tutti addosso"
T:"ALLORA CHE ASPETTATE AD ACCENDERLE TUTTE???"
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1635
Iscritto il: 28 marzo 2010, 23:00
Località: Reami Dimenticati
Sesso: Maschio

Re: RE: Sherlock Holmes

da SkulblakaNuanen » 28 maggio 2010, 17:41

Nonno-vor ha scritto:
Drizzt94 ha scritto:Doyle è un grande. sherlock holmes secondo me è un personaggio caratterizzato benissimo e mi piace molto anche se personalmente non è il mio giallo preferito.

Sono d'accordo con tutto quello che hai scritto :) Senza nulla togliere a Doyle, preferisco Poirot :P


Anche a me piace Poirot, ma preferisco Sherlock Holmes... :P
Immagine
Skulblaka, sé ono hàfa dautr un sé onr nagl sitja hvass!
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 2246
Iscritto il: 17 maggio 2010, 23:00
Località: Nei cieli di Alagaesia
Sesso: Maschio

RE: Sherlock Holmes

da lpallad » 23 luglio 2010, 0:09

Io fin'ora ho visto solo il film ma devo anche leggermeli i libri.
Ah, comunque un'altra cosa. Nella libreria di Roma ho trovato in vendita una storia crossover scritta da John H. Watson il titolo di essa è "Sherlock Holmes contro Dracula" la cui trama è questa:

È l'anno 1890. Una nave fa naufragio sulla costa inglese, l'equipaggio è scomparso, il capitano è stato assassinato, l'unico passeggero è un sinistro cane nero. Il mistero, di cui nessuno riesce a venire a capo è pane per i denti dell'inimitabile Sherlock Holmes, ma per la prima volta nell'arco della sua esaltante carriera il grande detective è in difficoltà. Risulta evidente che gli uomini dell'equipaggio sono stati uccisi e gettati fuori bordo, ma cosa può spiegare l'espressione di orrore stampata sul volto del capitano, il suo fatale dissanguamento, e lo strano carico della nave - cinquanta casse di terra? Il gioco è aperto e Sherlock Holmes, assistito come sempre dal fedele Dottor Watson, si viene a trovare sulle tracce del re dei vampiri in persona - il Conte Dracula...

Quest'altra, sempre scritta dallo stesso autore l'ho trovata su internet invece, ed il titolo è "Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Holmes" mentre la trama è questa:

.Un delitto raccapricciante sconvolge la buona società londinese: l'omicidio del parlamentare Sir Denvers Carew monopolizza le prime pagine dei quotidiani e arriva perfino a turbare gli ambienti ovattati di Buckingham Palace... Scotland Yard brancola nel buio. Edward Hyde, l'assassino subito identificato, sembra scomparso nel nulla... La regina Vittoria in persona decide che c'è un solo uomo che può dipanare una matassa che appare diversamente inestricabile: Sherlock Holmes. Ecco, narrato dalla viva voce del Dr Watson, il resoconto di come si svolsero i fatti che portarono il principe degli investigatori a incrociare la propria strada con Henry Jekyll ed Edward Hyde. Anche un certo Robert Louis Stevenson si occupò di questa storia, traendone un'opera letteraria di un certo successo, ma basandosi su notizie di pubblico dominio o su particolari messi insieme in modo frammentario e non sempre rispondenti esattamente alla realtà...

Non so voi, ma io, dopo essermi letto tutti i libri di Holmes, penso che leggerò anche questi.
Immagine aiutiamo anche questo qui a diventare grande
Avatar utente
Cavaliere Mago
Cavaliere Mago
 
Messaggi: 965
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 0:00
Sesso: Maschio

RE: Sherlock Holmes

da samurai98 » 12 maggio 2011, 14:53

Io per adesso ho letto solo il Mastino Dei Baskerville dato che è l'unico che ho, ma vorrei procurarmi anche gli altri
.:bisogna trovarsi a terra per essere calpestati:.
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1206
Iscritto il: 13 settembre 2010, 23:00
Località: Du Weldenvarden(Torino)
Sesso: Maschio

RE: Sherlock Holmes

da blitz » 12 maggio 2011, 18:46

Premetto che in generale non sono una grande appassionata del genere. Detto questo trovo che Arthur Conan Doyle sia uno dei più grandi scrittori di gialli e della letteratura in generale. Le sue idee in linea di massima sono geniali e scrive davvero bene. Il personaggio di Sherlock Holmes è davvero riuscito a mio parere. Il Mastino dei Baskerville mi è davvero piaciuto ed è da un po' che medito di approfondire la conoscenza di questo scrittore.
You can ignite, stand and fight, don't cave in.
So let the Games begin.

{Girl on fire, Arshad
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6574
Iscritto il: 30 aprile 2008, 23:00

Re: RE: Sherlock Holmes

da oromiscanneto » 17 giugno 2012, 18:01

samurai98 ha scritto:Io per adesso ho letto solo il Mastino Dei Baskerville dato che è l'unico che ho, ma vorrei procurarmi anche gli altri

La stessa identica cosa! E mi è piaciuto molto, come quasi ogni thriller o giallo :) Vorrei leggerne altri, mi affascina il mistero...
http://www.eragonitalia.it/postt16311.html
"Chi si piega come una canna trionfa!"
Oromis del Casato di Thrandurin
Immagine
"Los Que Sueñan Son Felices Hasta El Fin"
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 2070
Iscritto il: 28 dicembre 2011, 0:00
Località: Luthìvira
Sesso: Maschio

Re: Sherlock Holmes

da NaomiGiorgia94 » 10 ottobre 2014, 9:28

bhe, mi sa che per ora il mio compito sarà quello di riaprire le vecchie discussioni xD

Ho sempre "conosciuto" Holmes e Watson per fama, ma ammetto che non avevo mai letto uno scritto di Doyle. Poi, quando uscì il primo film su Holmes di Guy Ritchie, decisi di correre in libreria e di cercare qualcosa.
Ho cominciato con "Le Avventure..." per poi passare all'edizione Mammut e divorare tutto il canone.
Ovviamente da quando è uscito il secondo film "Gioco di Ombre" il mio interesse è aumentato esponenzialmente e ora, oltre ad aspettare con ansia il terzo film, ho riletto varie volte alcuni casi, fra cui Il Mastino, Uno studio in Rosso ecc... ho letto varie fic sul Canone e sui film (c'è molta differenza e questo non è da sottovalutare); occasionalmente ho anche scritto qualche cosuccia (ma non sono qui per vantarmene), eeeeee..... bhe, ovviamente "seguo" anche gli altri due telefilm con più o meno regolarità.

Del Canone ADORO lo stile rapido e conciso di Doyle, che però riesce ad intrappolarti nelle maglie del pensiero di Holmes quando, alla fine di ogni caso, decide di rivelarti il filo dei suoi pensieri.
Farei una statua d'oro a Watson perché per sopportare Sherlock ce ne vuole di pazienza. E farei una statua anche a Gladstone e a Miss. Houdson.
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 9 ottobre 2014, 11:23
Sesso: Femmina

Re: Sherlock Holmes

da oromiscanneto » 10 ottobre 2014, 19:51

NaomiGiorgia94 ha scritto:bhe, mi sa che per ora il mio compito sarà quello di riaprire le vecchie discussioni xD

Ho sempre "conosciuto" Holmes e Watson per fama, ma ammetto che non avevo mai letto uno scritto di Doyle. Poi, quando uscì il primo film su Holmes di Guy Ritchie, decisi di correre in libreria e di cercare qualcosa.
Ho cominciato con "Le Avventure..." per poi passare all'edizione Mammut e divorare tutto il canone.
Ovviamente da quando è uscito il secondo film "Gioco di Ombre" il mio interesse è aumentato esponenzialmente e ora, oltre ad aspettare con ansia il terzo film, ho riletto varie volte alcuni casi, fra cui Il Mastino, Uno studio in Rosso ecc... ho letto varie fic sul Canone e sui film (c'è molta differenza e questo non è da sottovalutare); occasionalmente ho anche scritto qualche cosuccia (ma non sono qui per vantarmene), eeeeee..... bhe, ovviamente "seguo" anche gli altri due telefilm con più o meno regolarità.

Del Canone ADORO lo stile rapido e conciso di Doyle, che però riesce ad intrappolarti nelle maglie del pensiero di Holmes quando, alla fine di ogni caso, decide di rivelarti il filo dei suoi pensieri.
Farei una statua d'oro a Watson perché per sopportare Sherlock ce ne vuole di pazienza. E farei una statua anche a Gladstone e a Miss. Houdson.

Non posso dire di essere un appassionato di Doyle, ho letto solo Il mastino dei Baskerville e Uno Studio in Rosso... Forse mi spiazza il fatto che dietro le trame principali di questi due romanzi si snodano storie intrecciate e imprevedibili per il lettore, è come se non avessimo elementi sufficienti (quando alla fine ce li avremmo anche, se Holmes ci arriva); sono più coinvolto quando gli indizi e gli indiziati sono tutti lì e il lettore deve scegliere, ecco.
http://www.eragonitalia.it/postt16311.html
"Chi si piega come una canna trionfa!"
Oromis del Casato di Thrandurin
Immagine
"Los Que Sueñan Son Felices Hasta El Fin"
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 2070
Iscritto il: 28 dicembre 2011, 0:00
Località: Luthìvira
Sesso: Maschio

Re: Sherlock Holmes

da NaomiGiorgia94 » 11 ottobre 2014, 10:08

Oromis, non ho ben capito cosa intendi ma ti posso dire che ci sono le raccolte in cui i personaggi che chiedono aiuto ad Holmes ti spiegano tutto ciò che accade o è accaduto e poi, grazie a Watson, vedi come Holmes svolge le sue indagini.
Di contro, però, ci sono anche un paio di libri in cui la storia è tutta in flashback. Holmes si vede solo alla fine e tu hai il quadro completo di ciò che accade.
Credo, infine, che ci voglia una piccola parte di predisposizione per reggere i racconti di Doyle. Mi rendo perfettamente conto che non è poi così facile stare dietro ai ragionamenti di Holmes e i suoi comportamenti.
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 9 ottobre 2014, 11:23
Sesso: Femmina

Re: Sherlock Holmes

da oromiscanneto » 11 ottobre 2014, 14:21

NaomiGiorgia94 ha scritto:Oromis, non ho ben capito cosa intendi ma ti posso dire che ci sono le raccolte in cui i personaggi che chiedono aiuto ad Holmes ti spiegano tutto ciò che accade o è accaduto e poi, grazie a Watson, vedi come Holmes svolge le sue indagini.
Di contro, però, ci sono anche un paio di libri in cui la storia è tutta in flashback. Holmes si vede solo alla fine e tu hai il quadro completo di ciò che accade.
Credo, infine, che ci voglia una piccola parte di predisposizione per reggere i racconti di Doyle. Mi rendo perfettamente conto che non è poi così facile stare dietro ai ragionamenti di Holmes e i suoi comportamenti.

Intendo dire che per me il bello del giallo è provare ad anticipare il detective... Ad esempio in "Uno studio in rosso" è quasi impossibile provarci, perché il ragionamento che porta a scoprire il colpevole parte da lontano e la sensazione che ho è che mancano dei pezzi, puoi solo aspettare che faccia tutto Holmes. In un giallo della Christie invece, nella maggior parte dei casi, hai tutto per ricostruire da solo cosa è successo e ci provi. Poi non ci riesci lo stesso, ma questo perché Agatha è la regina del suo genere.
http://www.eragonitalia.it/postt16311.html
"Chi si piega come una canna trionfa!"
Oromis del Casato di Thrandurin
Immagine
"Los Que Sueñan Son Felices Hasta El Fin"
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 2070
Iscritto il: 28 dicembre 2011, 0:00
Località: Luthìvira
Sesso: Maschio

Re: Sherlock Holmes

da NaomiGiorgia94 » 11 ottobre 2014, 15:19

E tu pretendi di anticipare Holmes nelle sue mosse?! Ma sei un'illuso!!!!!! (senza offesa)
E' impossibile fare una cosa del genere, e non puoi neanche pretendere di poterlo fare. Non con Holmes almeno. Capisco le tue sensazioni, ma il bello di leggere i libri di Doyle è proprio questo: farsi spiegare da Sherlock come è arrivato a dedurre le cose...
Avatar utente
Abitante
Abitante
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 9 ottobre 2014, 11:23
Sesso: Femmina

Precedente

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron
CHIUDI
CLOSE