[Cose mie]

Moderatori: Nonno-vor, mastermax, AnnaxD, Saphira23, Arya18, SkulblakaNuanen, Wyarda, blitz, Daenerys, oromiscanneto

RE: [Cose mie]

da eragon-brisingr » 30 gennaio 2012, 0:16

Direi che mi sono perso parecchio nella mia assenza.
Complimenti per l'ultima poesia. L'ho trovata davvero molto forte e piena di energia. è davvero molto bella.
Attendo prossimo post.
Avatar utente
Cavaliere Mago
Cavaliere Mago
 
Messaggi: 994
Iscritto il: 23 gennaio 2011, 0:00
Sesso: Maschio

RE: [Cose mie]

da Elfa93 » 18 febbraio 2012, 16:20

Cara blitz, chiedo scusa per la mia assenza... Ho letto ora le tue ultime poesie e devo dire che, se prima avevi perso ispirazione, ora l'hai ritrovata e sfruttata benissimo! ;) e questa è la dimostrazione che non si può mai dire di essere giunti alla fine per chi scrive poesie, perchè l'ispirazione può tornare in qualsiasi momento ;) mi è piaciuta molto notti d'oriente e anche l'ultima, ma sono tutte molto belle! complimenti anche per la scelta delle canzoni :)
torna presto!
Immagine
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1389
Iscritto il: 24 luglio 2008, 23:00
Località: In mezzo a un sentiero di 88 tasti, in una prigione di 1000 note <3
Sesso: Femmina

RE: [Cose mie]

da blitz » 22 febbraio 2012, 21:50

E' passato quasi un mese dall'ultima volta che ho postato. E' diverso tempo, non c'è che dire. In un mese può succedere di tutto. Le cose hanno il tempo di capovolgersi per poi tornare al punto di partenza e di nuovo distruggersi.

Sono Solo Parole, Noemi

Rimani immobile nella penombra,
fissando il soffitto della tua stanza.
Aspettando una risposta
sapendo che non arriverà.

E ti chiedi se non sia stata colpa tua
e prima ancora di saperlo ti stai già scusando.
E ti senti la causa di tutto,
cieco egocentrismo che annega nelle lacrime.

Vorresti trovare qualcosa da dire
ma più parli e più ti senti male.
Più ne parli e più diventa reale, irreversibile.
Un predatore ferito e chiuso in una gabbia
diventi aggressiva e un attimo dopo crolli su te stessa.

Non è la fine del mondo,
lo sai bene.
Eppure non riesci a farci l'abitudine.


Più che una poesia si tratta di uno sfogo. Niente di che.
You can ignite, stand and fight, don't cave in.
So let the Games begin.

{Girl on fire, Arshad
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6574
Iscritto il: 30 aprile 2008, 23:00

RE: [Cose mie]

da notteluna » 4 marzo 2012, 14:55

E' semplicemente stupenda.... :O :cry:
Immagine
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1218
Iscritto il: 19 marzo 2010, 0:00
Località: London (magari)
Sesso: Femmina

RE: [Cose mie]

da blitz » 10 marzo 2012, 13:45

La notte, Arisa

Ostinarsi a fingere,
a reprimere gli istinti dell'anima.
Ma arriva sempre la notte
quella notte che porta riflessione.
Quella riflessione dolorosa.

Attanaglia lo stomaco
e non basta più un cielo azzurro
a sciogliere quel nodo.
Non basta un raggio di sole
a liberare il mondo dalla neve.

Sole. Dov'è adesso
quel Sole?
E non si trovano le risposte
mentre il vento scuote l'universo,
freddo nelle ossa.

E passa il tempo
e ti sembra che non sia così.
E non ti spieghi dove sia il trucco
quando forse un trucco nemmeno c'è.

Passeranno le stagioni
e nemmeno te ne accorgerai.
Torneranno le rondini
e di nuovo migreranno a sud.
You can ignite, stand and fight, don't cave in.
So let the Games begin.

{Girl on fire, Arshad
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6574
Iscritto il: 30 aprile 2008, 23:00

RE: [Cose mie]

da callistor_des » 13 marzo 2012, 20:29

Scusa per il grande ritardo nel commentare.Le due poesie sono interessanti,la seconda è quella che mi ha colpito di più,ciò non toglie nulla alla prima che risulta stilisticamente migliore.Tuttavia,la seconda produce un forte impatto,forse per l'immediatezza con cui le immagini agiscono sulla mente del lettore,immagini che hai scelto sapientemente.La musica è ben legata al componimento. :)
Anima inquieta
erri alla fine di un sogno
fra boschi di salici piangenti in terre senza sole
la neve si tinge di pennellate di aurora
il ghiaccio preme sul sospiro struggente.
Avatar utente
Apprendista Cavaliere
Apprendista Cavaliere
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 21 febbraio 2011, 0:00
Località: sotto la stella del destino con una mano tra la carta e l'inchiostro
Sesso: Femmina

Re: RE: [Cose mie]

da Elfa93 » 6 giugno 2012, 19:24

Ciao blitz! :) è da mesi che non passo più, chiedo scusa... le tue ultime poesie sono belle! Sono ispirate infatti da canzoni molto belle unite alla tua abilità poetica: l'effetto è davvero bello, soprattutto per l'ultima, la notte.
ritorna a postare, blitz!!!
:D
Immagine
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1389
Iscritto il: 24 luglio 2008, 23:00
Località: In mezzo a un sentiero di 88 tasti, in una prigione di 1000 note <3
Sesso: Femmina

RE: [Cose mie]

da blitz » 17 luglio 2012, 23:00

Ciao a tutti. Di nuovo io. Caspita, è passato un sacco di tempo dall'ultima volta che ho postato. Ho guardato la data e... wow, il dieci marzo, sono quasi quattro mesi e mezzo. In realtà diverse volte avrei voluto passare di nuovo da qui, lasciare un post, ma non avevo mai l'ispirazione giusta. Mi scuso anche per non essere più passata dai vostri topic: ho avuto parecchio da fare come è normale. Mi sembra strano questo mio silenzio se penso che l'anno scorso in questo periodo ero in uno dei miei momenti più prolifici (anche se diciamocelo non brillavo certo per creatività). Temo di essere arrugginita, quindi siate clementi (non che questo significhi che dovete risparmiare le critiche! mi aiuteranno a rimettermi in carreggiata)

Vedi le cose che si sgretolano, erose dal tempo, dalle intemperie. Ti domandi come sia possibile un simile degrado. Non credevi di vedere gli effetti devastanti dello scorrere del tempo. Ti senti responsabile, anche se non sai come. Ogni cosa cade a pezzi, sotto questo sole dolce. Il prato è accogliente e c'è l'ombra del ciliegio che offre un piccolo riparo dal caldo, smorzato da una brezza fresca. Eppure non riesci a godertelo appieno; non riesci a dimenticare l'immagine di quelle rovine. No, non rovine, architettura infranta: un arco spezzato qua, una colonna senza più il suo capitello là. Sorridi amaramente: un esterno potrebbe dire che siano testimonianze di un'altra epoca, mentre in realtà non sono che i resti di ciò che ti eri costruita intorno, il tuo riparo invernale dalle intemperie. Quella si riconosce, stranamente: è la mensola del caminetto, quel caminetto che ti scaldava quando la tempesta fuori si faceva troppo furiosa. Il sole continua a splendere imperterrito, tanto da non far avvicinare nemmeno un nembo sfilacciato. Non che ti infastidisca; è solo che ti sembra che stoni. E non riesce a metterti di buon umore. Non puoi credere che ciò che avevi si sia ridotto così. Devi essere onesta con te stessa, non fare la melodrammatica: non è che sia totalmente distrutto. Ma è vero, le cose sono messe piuttosto male: non c'è un solo elemento che non sia malridotto. Non sai bene come fare: tu vorresti metterti lì, con calcestruzzo e mattoni e rimettere tutto in piedi, lavorando con lo scalpello dove i fregi si sono persi, sudando per ricostruire daccapo laddove l'erosione non ha lasciato niente. Vorresti davvero, eppure esiti. Non sai da dove cominciare. Eravate tutti insieme e anzi tu sei stata l'ultima ad unirti alla squadra, mentre adesso ognuno è per conto proprio e tu sei la sola rimasta lì a contemplare i resti di quello che è stato. Hai paura di non farcela da sola e anzi ne sei quasi sicura. E ti senti in colpa, perché se nessuno è venuto a dirti che tu non c'entri niente, che non è colpa tua forse è perché tu c'entri tutto, perché è davvero colpa tua. O forse non è stato tutto che un prodotto della tua immaginazione. Ma non vuoi crederci e per questo contempli quei resti malmessi ma non irrecuperabili, cercando la strada giusta per rimettere insieme i pezzi, o almeno per riavvicinarli.

Non so bene di cosa si tratti, a dire la verità.
You can ignite, stand and fight, don't cave in.
So let the Games begin.

{Girl on fire, Arshad
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6574
Iscritto il: 30 aprile 2008, 23:00

RE: [Cose mie]

da callistor_des » 18 luglio 2012, 10:46

Sei finalmente tornata a scrivere,ne sono molto felice :) Avevo immaginato che saresti rientrata con una poesia,ma devo dire che il pezzo in prosa lascia la sua impronta.E' scorrevole e dalla mia prospettiva è strutturato in due parti.la prima riguarda la descrizione delle rovine e l'idea di utilizzare la narrazione in prima persona funziona molto bene.Il fatto che sempre nella prima parte tra una frase e l'altra sono riportati i pensieri della protagonista,che risultano una sorta di analisi interiore,ma anche esteriore,rendono più smorzato il passaggio alla sequenza successiva prevalentemente riflessiva.Nell'insieme sembra un unico corpo,un unico flusso di pensieri. Nella conclusione il testo lascia un'aura di attesa e mistero che accresce l'efficacia del brano.E' scritto bene,per niente arrugginito e mi ha colpito molto.Ho apprezzato il contrasto fra la voglia di costruire e il rimorso per una qualche colpevolezza non definita,forse legata all'abbandono del posto descritto.Complimentie torna a postare presto :)
Anima inquieta
erri alla fine di un sogno
fra boschi di salici piangenti in terre senza sole
la neve si tinge di pennellate di aurora
il ghiaccio preme sul sospiro struggente.
Avatar utente
Apprendista Cavaliere
Apprendista Cavaliere
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 21 febbraio 2011, 0:00
Località: sotto la stella del destino con una mano tra la carta e l'inchiostro
Sesso: Femmina

RE: [Cose mie]

da murtaghtiamo » 18 luglio 2012, 16:10

Briz, ciaoooooo :O Quanto tempo! è bello rivederti sul forum (in fondo è qui che ci siamo conosciute tempo fa ^^ ). Hai postato un bellissimo testo in prosa, molto riflessivo e profondo, La lettura è scorrevole, molto intensa. Complimenti davvero! Sono contenta che tu sia tornata a postare, nn vedo l'ora di leggere altro ^^
Immagine
Immagine
Avatar utente
Capo dei Cavalieri
Capo dei Cavalieri
 
Messaggi: 3722
Iscritto il: 27 settembre 2006, 23:00
Località: nel cuore di chi sa sognare
Sesso: Femmina

RE: [Cose mie]

da blitz » 20 luglio 2012, 0:34

Grazie mille ad entrambe.
Murtaghtiamo era tantissimo che non ti vedevo qui, anche se in realtà so che sei rientrata già da qualche tempo (mi sono imbattuta in alcuni tuoi post sparsi qua è la ;) ). Mi fa piacere sapere che ti ricordi ancora di me e che quello che scrivo ti piace ancora, spero che continuerai a passare anche per lasciare solo un brevissimo commento :).
Callistor_des grazie infinite per il tuo commento. Date le tue capacità tengo molto alla tua opinione e sapere che apprezzi il mio lavoro mi fa piacere specialmente considerando che era abbastanza tempo che non postavo e non scrivevo cose del genere (purtroppo nell'ultimo periodo mi sono bloccata parecchio con la scrittura creativa).

Immobile, respiri appena nell'aria calda e ferma della sera, persa nei tuoi pensieri. Pensieri tortuosi, nebbiosi, pressanti. E' difficile per te svuotare la tesa, vorresti riuscire a smetterla di farti mille domande e contemporaneamente cercare la soluzione ad altrettanti problemi. E come se non bastasse ti chiedi come hai potuto sbagliare in modo così evidente senza rendertene conto. Continui a fissare quella che un tempo era la tua fortezza e forse hai trovato la strada. Il sole continua a splendere impietoso; ti guarda dall'alto e ti senti piccola, inutile, come se si stesse prendendo gioco di te. Un altro pensiero inizia a ronzarti in testa. Stanno diventando quasi assordanti e rimpiangi il sonno, divenuto dolce cura dei tuoi mali. Solo la stanchezza ferma la tua testa e mai completamente in ogni caso. Alcune volte è quasi peggio, quando ti svegli con dei sogni su cui rimuginare per interpretarne il significato. Che cosa ridicola: farsi tanti problemi per questioni tanto sciocche. Rifletti su tutto ciò analizzando tre quattro pensieri alla volta, lasciando che lo scorrere dell'uno si leghi all'analisi di un altro, passando in rassegna ricordi, riflessioni passate, stati d'animo, parole, gesti. E intanto cerchi una risposta alla tua domanda. La senti chiaramente avvicinarsi, percepisci il cambiamento e per una volta non ne sei spaventata. Tu lo hai cercato, tu lo hai innescato. Sai che non puoi controllare il cambiamento, che non c'è modo di sapere con certezza a che cosa porterà, ma l'inizio è promettente e dopotutto chi ben comincia è a metà dell'opera. Una lievissima brezza si alza e ti accarezza il viso. La puoi sentire sulla pelle imperlata di sudore. Muovi un passo incerto verso quei resti e li liberi dallo sporco: terriccio, ragnatele. Un paio di lucertole fuggono al sentirti avvicinare. Probabilmente sarà qualche albero ad ospitarle. Questo è ciò che pensi mentre ripulisci in giro, facendo spazio all'aria pulita. Respiri meglio adesso.
You can ignite, stand and fight, don't cave in.
So let the Games begin.

{Girl on fire, Arshad
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6574
Iscritto il: 30 aprile 2008, 23:00

Re: RE: [Cose mie]

da murtaghtiamo » 20 luglio 2012, 12:18

blitz ha scritto:percepisci il cambiamento e per una volta non ne sei spaventata. Tu lo hai cercato, tu lo hai innescato. Sai che non puoi controllare il cambiamento, che non c'è modo di sapere con certezza a che cosa porterà, ma l'inizio è promettente e dopotutto chi ben comincia è a metà dell'opera. [...] Respiri meglio adesso.


Questa parte è molto bella, la sento un po' mia perchè anche io sto attraversando una fase di cambiamento ^^

Ripeto che il tuo modo di scrivere è molto fluido, si legge con facilità. Mi piacciono molto questi piccoli brani pieni di riflessione, tempo fa ne scrivevo anche io qualcuno :P Complimenti ancora briz!

Ps: Certo che mi ricordo ancora di te, come potrebbe essere altrimenti? ;)
Immagine
Immagine
Avatar utente
Capo dei Cavalieri
Capo dei Cavalieri
 
Messaggi: 3722
Iscritto il: 27 settembre 2006, 23:00
Località: nel cuore di chi sa sognare
Sesso: Femmina

RE: [Cose mie]

da callistor_des » 20 luglio 2012, 14:55

Anche questo brano è davvero bello,in particolare come ha notato murtaghtiamo è molto fluido e scorrevole. Anche questo appare come uno scroscio di sentimenti e riflessioni che intridono ogni singola parola.Continua così ;)
Anima inquieta
erri alla fine di un sogno
fra boschi di salici piangenti in terre senza sole
la neve si tinge di pennellate di aurora
il ghiaccio preme sul sospiro struggente.
Avatar utente
Apprendista Cavaliere
Apprendista Cavaliere
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 21 febbraio 2011, 0:00
Località: sotto la stella del destino con una mano tra la carta e l'inchiostro
Sesso: Femmina

RE: [Cose mie]

da sparviero » 23 luglio 2012, 22:58

toc toc.... è permesso?
sono secoli che non entro più "in casa tua" se così la possiamo definire, e dammi del sfacciato ma non mi son rimesso a leggere i tuoi post che ho perso.... ti posso solo dire che io riprendo da qui a leggere e commentare (sperando di avere la costanza) sempre se ho il tuo permesso, infondo diciamo che la mia è sempre stata un intrusione per "romperti le p***e"...


comunque molto belli i due testi in prosa, ricreano nell' inconscio delle immagini vive e palpabili,
e ti dico anchio in questi ultimi tempi ho lasciato un rifugio, e mi son ritrovato allo scoperto e pian piano stò ricominciando a ricreare qualcosa.... ma infondo un rifugio non è altro che un luogo, qualcosa di temporaneo l'importante è quello che tu leghi a quel rifugio ma anche quello che ti porti via, non bisogna mai legare in modo definitivo un pensiero o un ricordo ad un oggetto/ o cosa..... ma semplicemente scolpirselo nella mente e richiamarlo ogni volta che si varca la soglia....


oki nn c'entra quasi nulla con quello che hai scritto missà.... comunque è quello che mi è passato per la mente mentre leggevo i tuoi testi, ed a essere sincero non sei per nulla arrugginita.... oppure son io che a forza di stare in mezzo ai pazzi non capisco più nulla XP
"ogni giorno una sfida, una battaglia, ma stà a te se ritirarti oppure affrontarla e vincerla"
Avatar utente
Cavaliere Anziano
Cavaliere Anziano
 
Messaggi: 1683
Iscritto il: 21 marzo 2009, 0:00
Località: Nel Vento Di Guerra E Di Sangue
Sesso: Maschio

RE: [Cose mie]

da blitz » 12 agosto 2012, 16:33

Ciao a tutti. Innanzi tutt volevo ringraziarvi per i commenti, scusate se non ho risposto prima. In particolare mi rivolgo a te sparviero: vedere e leggere il tuo post mi ha fatto piacere. E comunque non hai mai disturbato, non in senso fastidioso almeno. Puoi sentirti tranquillo nel passare quando preferisci e nel lasciare il commento che vuoi: non mi offendo e mi fa piacere confrontarmi (pacatamente e in termini civili, questo è ovvio; lo dico per cronaca, non in relazione a qualche commento che mi è stato lasciato quindi nessuno si senta chiamato in causa perché non ce n'è assolutamente bisogno ;) ) con chi abbia opinioni differenti dalle mie su un particolare stile o semplicemente abbia qualche consiglio da darmi.
Detto questo passo al sodo. Scrivo di getto (come sempre) e oggi in particolare potrebbe non venire un granché quindi mi appello alla vostra clemenza.

Sorge un'alba come mai ne avevi viste.
Alba grigia, metallica
come se dovesse ancora giungere.
Ti fa uno strano effetto:
tutto sembra fermo
ma tu sai.
Le nubi non si presentano
non c'è pioggia che possa lavare le strade,
cielo d'inverno in piena estate
nessun sole a riscaldarti.
Ti chiedi cosa sia successo,
come è potuto accadere.
Non ricordi l'attimo
forse non lo hai mai identificato.
Eppure quell'esplosione
gli occhi vacui al ricordo.
Neanche le lacrime si fanno più sentire.
Non hai più niente da dire
manca la forza.
Pensavi sarebbe stato più facile.
Il terrore a vedere che non è ancora il fondo.
Risalire è più difficile se puoi ancora scendere.


In questo momento sto ascoltando una canzone dei Nickelback, "Try not to love you". magari può aiutarvi nella lettura.
You can ignite, stand and fight, don't cave in.
So let the Games begin.

{Girl on fire, Arshad
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6574
Iscritto il: 30 aprile 2008, 23:00

PrecedenteProssimo

 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron
CHIUDI
CLOSE