House of the Dragon, arriva l’annuncio che tutti aspettavano: fan in delirio

House of the Dragon sarà visibile in Italia in contemporanea con gli Stati Uniti: quando esce e dove potremo vedere il prequel del capolavoro di George RR Martin.

La trasposizione de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di George RR Martin, comunemente conosciuta come ‘Il Trono di Spade’ è stata una delle serie tv di maggior successo degli ultimi anni. Come già successo con ‘Lost’ e ‘Breaking Bad’, HBO ha intuito il potenziale della storia ed ha contribuito a creare un contenuto di altissima qualità capace di fare interessare al mondo fantasy anche chi del genere non era per nulla appassionato.

house of the dragon cover fantasynowIl merito degli scritti di Martin, infatti, è proprio quello di essere riuscito ad inserire all’interno di un contesto fantasy/medievale un intreccio narrativo moderno ed estremamente realistico. Non solo gli intrighi di corte ricalcano alla perfezione le trame politiche del periodo medievale (e non solo), ma il mondo in cui vivono i protagonisti è crudo, violento e spietato come quello in cui viviamo.

L’iper realismo della saga si riscontra anche nella scrittura dei personaggi. Non esiste l’eroe senza macchia, non esiste il cattivo piatto, esistono personaggi che al loro interno custodiscono sia un lato buono che uno malvagio. L’interesse della “Regina dei Draghi“, per fare un esempio, non è quello di liberare i popoli, ma quello di sfruttarli come forza bruta per riavere quel trono che è stato strappato con la forza alla sua famiglia.

La bellezza della trama e la meticolosità nella scrittura dei personaggi si è persa nelle ultime due stagioni della serie. Il motivo di questo calo qualitativo è noto a tutti i fan, George RR Martin non ha mai finito il racconto, non ha mai concluso la saga e dunque le ultime due stagioni sono frutto del lavoro di sceneggiatori che hanno seguito le sue indicazioni su come dovesse andare.

House of the Dragon: annunciata la data d’uscita e non solo

Sebbene la delusione per il finale è ancora cocente tra gli appassionati dei libri e della serie, la notizia della produzione di ‘House of the Dragon‘, prequel de ‘Game of Thrones’ ha di fatto mandato in visibilio gli appassionati. Questa volta non si corre il pericolo che la serie possa perdere di qualità con il passare del tempo, visto che è interamente tratta da ‘Fuoco e Sangue’, libro scritto dallo stesso autore delle ‘Cronache del Ghiaccio e del Fuoco’.

Gli eventi narrati in questo libro precedono di 200 anni quelli a cui abbiamo assistito durante la serie. Nelle 10 puntate che compongono questa prima stagione (non sappiamo se e quante ce ne sono in programma in futuro) assisteremo alla storia della casata Targaryen, l’unica in grado (almeno fino agli eventi narrati ne Il Trono di Spade) di cavalcare i draghi.

L’hype per la produzione è al massimo storico e poco fa è giunta la notizia ufficiale della data d’uscita della serie su Sky e Now. La serie debutterà sulla piattaforma satellitare e sul servizio streaming Now il prossimo 22 agosto e sarà visibile in contemporanea con gli Stati Uniti. Come molte produzioni in esclusiva Sky, insomma, chi vorrà rimanere al passo con le puntate e vederle in lingua originale potrà farlo in contemporanea, mentre chi preferisce aspettare l’adattamento in Italiano dovrà attendere una settimana.