Nuove immagini da Captain America: The Winter Soldier

Uscirà a marzo in Italia Captain America: The Winter Soldier, l’attesissimo secondo capitolo di Captain America, diretto dai fratelli Anthony e Joe Russo.

La rivista britannica Empire ha pubblicato le due cover del prossimo numero del magazine, in cui possiamo vedere Steve Rogers/Captain America (Chris Evans), Bucky Barnes/Il Sodato d’Inverno (Sebastian Stan), Natasha Romanoff/Vedova Nera (Scarlett Johansson).

Captain America: The Winter Soldier - EmpireCaptain America: The Winter Soldier - Empire

Inoltre, il sito ufficiale della pellicola è stato recentemente aggiornato con un mucchio di nuove immagini tratte dal nuovo film di Cap. Potete vederle tutte sul sito dedicato.

La sinossi ufficiale:

Dopo i catastrofici eventi di New York accaduti in The Avengers, il film Marvel Captain America: The Winter Soldier vede Steve Rogers, alias Captain America, vivere tranquillamente la sua vita a Washington D.C., nel tentativo di adattarsi al mondo moderno.

Ma quando un collega dello S.H.I.E.L.D. viene attaccato, Steve viene coinvolto in una rete di intrighi che minacciano di mettere a rischio le sorti del mondo. Unendo le forze con Vedova Nera, Captain America lotta per smascherare una cospirazione in continua espansione respingendo killer professionisti inviati continuamente per chiudergli la bocca per sempre. Quando il reale obiettivo del perfido complotto viene rivelato, Captain America e Vedova Nera reclutano un nuovo alleato, il Falcon. Ma presto si troveranno ad affrontare un formidabile nemico inaspettato: il Winter Soldier.

Captain America: The Winter Soldier è diretto da Anthony e Joe Russo, su una sceneggiatura di Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra il cast Chris Evans (Captain America), Scarlett Johansson (Vedova Nera), Sebastian Stan (Il Soldato d’Inverno), Samuel L. Jackson (Nick Fury), Cobie Smulders (Maria Hill), oltre a Emily VanCamp, Robert Redford e Frank Grillo.

Captain America: The Winter Soldier uscirà in Italia il 26 marzo 2014, oltre una settimana prima rispetto ai cinema statunitensi, dove arriverà soltanto il 4 aprile.