Fallout: trama, curiosità, cast e data d’uscita della serie tv targata Amazon

C’era grande attesa attorno alla serie tv targata Amazon basata sul popolare videogioco Fallout. Dopo mesi di lavoro, dunque, sembrano essere iniziate ufficialmente le riprese. Ad annunciare la notizia, dunque, è stato l’attore Walton Goggins.

A testimonianza di ciò l’uomo ha pubblicato anche alcune foto del set con i primi elementi di scena. Insomma pare proprio che Fallout sia entrato a tutti gli effetti in lavorazione. Come detto uno dei pochi attori annunciati ad oggi è proprio Goggins, il quale interpreterà un ghoul stando ai primi rumors.

Sono ufficialmente iniziate le riprese della serie tv dedicata a Fallout, uno dei videogiochi di punta della Bethesda

Fallout
Fallout- Fantasynow.it

Nel mondo di Fallout, ambientato in un mondo post apocalittico a seguito di una guerra nucleare, i ghoul sono tutti gli umani che non sono riusciti ne a trovare rifugio ne a morire, diventando degli esseri “spellati”. Non tutti, inoltre, riusciranno a mantenere il lume della ragione a causa delle tante radiazioni assorbite.

Allo stesso tempo però questi esseri, molto spesso vittime di soprusi nel gioco, sono pressoché immortali dato che non possono morire di cause naturali. Come detto, quindi, sono iniziate a circolare in rete le prime immagini ufficiali con protagonista, in questo caso, un supermarket in rovina.

Il Super Duper Market presente nei videogiochi della serie è stato ricreato in maniera perfetta

Fallout
Super Duper Market- Fantasynow.it

Stiamo parlando del famoso Super Duper Market, uno dei luoghi che non manca mai in ogni Fallout. Dinanzi alla struttura, nel parcheggio, quindi, non mancheranno le auto degli anni ’50 in rovina e quasi completamente arrugginite. Ricordiamo, infatti, come il mondo si sia fermato, a causa delle bombe, proprio negli anni ’50 qui, nonostante il notevole sviluppo tecnologico.

Fra l’altro è notizia di poco fa l’aggiunta al cast del protagonista di Twin Peaks, Kyle MacLachlan. Al momento però non sappiamo che ruolo avrà l’attore. C’è grande mistero, inoltre, anche su chi sarà la protagonista dato che la produzione ha da poco annunciato di aver trovato l’attrice adatta.

Insomma le speranze per una buona riuscita del progetto ci sono anche se dopo la recente delusione targata Netflix con Resident Evil, un pò di paura c’è. A differenza di quanto fatto da quest’ultimo, infatti, Amazon, dovrà cercare di rendere la serie tv più coerente possibile con il videogioco da cui è tratta senza stravolgere necessariamente dove non vi è bisogno.

Fallout