Emmy Awards 2020, ecco alcuni titoli in lizza per la nomination

A far padrone anche di questa edizione degli Emmy Awards è stato Netflix il quale ha raccolto la bellezza di 160 candidature.

Emmy AwardsCome ogni anno si avvicina la data degli Emmy Awards, in cui saranno premiate diverse serie tv. L’Emmy, per chi non lo sapesse, è il più grande riconoscimento televisivo a livello internazionale. A livello storico, la prima presentazione degli Emmy Awards avvenne il 25 gennaio del 1949 all’Hollywood Athletic Club di Los Angeles.

La cerimonia come molte altre premiazioni quest’anno sarà solamente virtuale

Quest’anno però a causa delle misure restrittive in atto dettate dell’emergenza Coronavirus, il tutto si svolgerà in virtuale. Nessun tappeto rosso dunque, almeno letteralmente, ma resterà comunque una serata piena di stelle grazie alla folta lista di attori ed ospiti che interverranno ognuno dalla propria abitazione.

Il mattatore di questa edizione sembra essere Netflix

Negli ultimi anni gli Emmy Awards hanno subito una vera e propria rivoluzione per ciò che riguarda la lista dei vincitori. Sempre più spesso negli ultimi anni, infatti, a portarsi a casa la maggior parte dei riconoscimenti sono stati vari siti streaming. Anche quest’anno nessuna sorpresa da questo punto di vista, basti pensare che Netflix ha ricevuto ben 160 candidature per le sue opere.

Incetta di nomination per Watchman

Parlando delle sorprese di questa edizione 2020 troviamo la nomination a Jennifer Aniston come miglior attrice in una serie drammatica grazie alla sua performance in The Morning Show. Presente alla cerimonia anche la neonata Disney+ con una delle sue serie di maggior successo The Mandolarian, lo spin off di Star Wars. Per quanto riguarda il titolo con maggiori nomination, è stato Watchman la serie tv prodotta da Sky.